I nostri telefoni ci spiano ecco perché tutti dovremmo sapere come disattivare il microfono delle app

Quante volte girovagando per qualche sito ci siamo ritrovati delle inserzioni pubblicitarie che riguardavano ciò di cui si era parlato il giorno prima? Un giorno ci ritroviamo a parlare dell’ipotetica possibilità di voler comprare casa, ed il giorno successivo veniamo bombardati di annunci riguardanti prestiti e mutui.

Se ci si pensa bene più di una volta ci è passato per la testa il sospetto che qualcuno ci stesse ascoltando. Ebbene sì, sono i nostri telefoni che ci spiano ed ecco perché tutti dovremmo sapere come disattivare il microfono delle app.

Piccola premessa

Prima di spiegare come disattivare la possibilità di essere “ascoltati” dai nostri dispositivi, è opportuno chiarire che i primi a “sbagliare” siamo proprio noi. Anche per quanto riguarda gli “scocciatori” dei call center che ci telefonano di continuo e non sappiamo come disfarcene, l’errore è partito da noi.

Spesso e volentieri siamo proprio noi a fornire i nostri dati sensibili a terzi. Quest’ultimi, previo nostro consenso, rivenderanno i nostri dati ad ulteriori operatori facendo partire così un circolo vizioso.

Ma come poter non dare il nostro consenso? Come prima cosa dovremmo cominciare a non accettare tutti i cookies che si presentano sotto forma di banner ogni qual volta che visitiamo un sito. Anziché cliccare su “accetta” si dovrebbe cliccare su “mostra preferenze” e da lì disattivare tutti i cookies e trattamenti pubblicitari e di marketing.

I nostri telefoni ci spiano ecco perché tutti dovremmo sapere come disattivare il microfono delle app

Il Garante per la Privacy ha lanciato un’allerta riguardo il pericolo di essere tracciati tramite i microfoni perennemente attivi sui nostri telefoni. Dopo molteplici segnalazioni il Garante ha avviato dei controlli a tappeto sulle app più scaricate dagli utenti per controllare la conformità delle loro informative.

Finché non verrà fatta chiarezza su come l’Ente Istituzionale intenderà procedere, è opportuno sapere come proteggersi nel frattempo. Come prima cosa dobbiamo fare attenzione a tutti i permessi che le app ci richiedono: posizione, tracciamento eccetera. Sarebbe il caso di negare sempre tutto, a meno che non ci servino per motivi specifici. Ad esempio, le mappe dei dispositivi, hanno per forza bisogno di conoscere la nostra posizione per fornirci indicazioni stradali.

Per disattivare il microfono per tutte le app il procedimento è questo:

  • Android: Impostazioni – Privacy – Gestire Autorizzazioni – Microfono;
  • iOS: Impostazioni – Privacy – Microfono.

Oltre ciò, anche applicazioni come l’assistente di Google e Siri hanno il tracciamento tramite microfono. Per disattivarlo questi sono i passaggi:

  • Assistente di Google per Android: Impostazioni – Applicazioni – Google – Autorizzazioni – Microfono (rifiutare);
  • Siri per iOS: Impostazioni – Accessibilità – Controllo Vocale (impostarlo su “Off”).
(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te