I mercati azionari continuano a mantenere tendenza rialzista di brevissimo, ma è ancora prematuro dire che il peggio sia passato

Nonostante alti e bassi, e giornate anche di forti ritracciamenti come quella di ieri, dopo la scadenza del setup del 5 luglio, i mercati azionari continuano a mantenere tendenza rialzista di brevissimo. Nel lungo termine invece, ovvero sui time frame mensile e trimestrale, la tendenza rimane ancora negativa, e questo ci fa essere ancora cauti sul prossimo futuro, nonostante un certo ottimismo che viene dai nostri oscillatori e strumenti previsionali, come il frattale annuale.

Procediamo per gradi.

Alle ore 18:54 della giornata di contrattazione del giorno 12 luglio abbiamo letto i seguenti prezzi:

Dax Future

12.905

Eurostoxx Future

3.481

Ftse Mib Future

21.390

S&P 500 Index

3.859,17.

Il minimo annuale è alle spalle?

In rosso, le attese del frattale annuale sull’indice azionario mondiale su scala settimanale per il 2022.

In blu, cosa è accaduto fino al giorno 8 luglio.

I mercati azionari continuano a mantenere tendenza rialzista di brevissimo, ma è ancora prematuro dire che il peggio sia passato

frattale

Si dovrebbe formare il minimo nella giornata di lunedì, e il massimo in quella di venerdì.  Per il momento, lo scenario settimanale continua a essere confermato.

La mappa dei prezzi per mantenere il polso della situazione nei prossimi giorni

Dax Future

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 12.840. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 13.005.

Eurostoxx Future

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 3.483. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 3.504.

Ftse Mib Future

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 21.005. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 21.735.

S&P 500 Index

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 3.752. Ribassi duraturi solo con una chiusura settimanale inferiore a 3.711.

Posizione di trading multidays in corso dei nostri Trading Systems

Long su Wall Street, mentre rimane il segnale Flat sugli altri listini azionari analizzati.

Cosa potrebbe accadere nella giornata di mercoledì sui mercati azionari?

Si proietta una seduta con prezzi al rialzo e con aumento dei volumi rispetto alla media settimanale. Si dovrebbe aprire sui minimi, e poi chiudere sui massimi di giornata. Uno scenario contrario, e quindi al ribasso, farebbe partire un’ondata di vendite e aprirebbe spazio a giornate di panico.

Lettura consigliata

Continua il progressivo taglio del gas russo mentre le Nazioni corrono ai ripari

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te