I 3 segni zodiacali più spilorci di tutti avranno un anno ricco di soldi e gioie

tirchio

La tirchieria è una caratteristica umana assai sgradevole. Il dizionario Treccani definisce il “tirchio” come colui che è grettamente attaccato al denaro, ai soldi. Questo tratto della personalità può diventare quasi un’ossessione, un attaccamento viscerale al denaro, che porta l’individuo a non voler spendere.

A dirla tutta, al giorno d’oggi, essere tirchio potrebbe tornare utile. Gli aumenti delle bollette e del costo della vita, infatti, rendono difficile qualsiasi situazione che preveda grandi o piccole spese.

L’essere tirchio, a livello sociale, è però visto come un difetto, che attira sguardi critici da parte delle persone. Per questo potrebbe tornare utile capire come individuare subito le persone più tirchie ed, eventualmente, star da queste ben alla larga.

Il segno zodiacale, infatti, potrebbe tornarci utile anche in questo senso. Esisterebbero, infatti, alcuni segni zodiacali che tradirebbero una tirchieria, latente o radicata, nelle persone che la detengono.

Queste renderebbero la vita di loro stesse, e quella degli altri, difficile e soffocante, densa di privazioni e rinunce. E, se non dovessimo conoscere nessuno con le caratteristiche che elencheremo nelle righe successive, quelle persone tirchie potremmo essere proprio noi.

Indice dei contenuti

I 3 segni zodiacali più spilorci di sempre sono anche i più insospettabili

Si è soliti affermare che “can che abbaia non morde”. Per questo motivo, potrebbe capitare di travisare i comportamenti di una persona, o di non capirla al primo approccio.

Perciò potrà sorprendere che un segno equilibrato come la Bilancia possa essere, in realtà, anche un po’ spilorcio. Questo segno, noto per trovare sempre un modo per mettere d’accordo tutti, nasconderebbe un lato molto venale e attratto dai soldi.

L’equilibrio, infatti, lo userebbe più con le altre persone che con se stesso. Per questo motivo, quando va in giro, tenderebbe a tirarsi indietro nelle situazioni che potrebbero prevedere pagamenti.

Nonostante questo, la Bilancia potrà dirsi anche fortunata poiché la Luna dell’8 dicembre le porterà parecchia fortuna, anche a livello economico.

Il segno più spilorcio in assoluto

In cima alla classifica dei più attaccati ai soldi, però, ci sarebbe un segno davvero insospettabile. Stiamo parlando del Capricorno, il segno dei nati tra il 22 dicembre e il 20 gennaio.

Le sue caratteristiche principali sono l’essere tendenzialmente solitario e immensamente attento al successo. Questo segno, infatti, è dotato di grande ambizione, voglia di scalare la società, sia a livello sociale che economico.

Da qui arriverebbe anche l’attaccamento ai soldi, tratto purtroppo molto sviluppato in lui. Nasconde bene questa smania per il denaro, ma per lui non esiste limite ai guadagni che sogna.

Desidera una vita agiata, ma nello stesso tempo è molto attento alle spese. Per questo motivo cerca sempre nuove fonti di guadagno, che a volte possono procurargli qualche insuccesso.

Il Capricorno vuole fare carriera e, per questo, è disposto anche a scavalcare gli altri. Ovviamente questo potrebbe mettere a repentaglio alcune relazioni, soprattutto d’amicizia. L’amore, invece, potrebbe subire una svolta positiva, infatti i prossimi mesi potrebbero essere da 10 e lode su quel fronte.

L’ultimo segno è del tutto inaspettato

Il terzo ed ultimo segno più taccagno del nostro podio è l’insospettabile Vergine. Questa volta non ci troviamo davanti ad un segno tirchio per smania di soldi, ma per eccessiva riflessività.

Prima di fare una spesa, infatti, la Vergine ci pensa e ripensa, anche 1.000 volte prima di mettere mano al portafogli. Questo la porta ad essere estremamente oculata e previdente, anche nei confronti del futuro.

Tra i 3 segni zodiacali più spilorci, infatti, quello della Vergine ha un’ottica migliore, in un certo senso. Questo perché sarebbe molto focalizzata su investimenti e piani pensionistici.

Detto ciò, ai nati sotto questo segno bisogna riconoscere il rischio personale che mettono in tutte le cose che iniziano. Per loro, infatti, risparmio non fa rima con immobilità, ma con l’intenzione di voler fare sempre più soldi, anche rischiando. E questo atteggiamento, spesso, è vittorioso.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te