Finalmente in arrivo i bandi di concorso e l’opportunità per 500mila diplomati e laureati per trovare lavoro nei prossimi 5 anni nella Pubblica Amministrazione. Ecco cosa fare

Ci saranno circa 500mila assunzioni in cinque anni per laureati e diplomati. Si procederà con bandi volti a selezionare almeno 100mila persone l’anno. Le risorse saranno inserite in vari ambiti della Pubblica Amministrazione e subentreranno ai prossimi imminenti pensionamenti. Occorrerà garantire un completo turnover del personale.

I bandi in uscita

Finalmente in arrivo i bandi di concorso e l’opportunità per 500mila diplomati e laureati per trovare lavoro nei prossimi 5 anni nella Pubblica Amministrazione. Intanto (e non è da poco) diversi concorsi riguarderanno varie Amministrazioni. Serviranno 4.000 unità di personale diplomato da inserire nell’Area II su tutto il territorio nazionale. A livello centrale, poi, sono in uscita numerosi bandi:

a) il Ministero dei Beni culturali selezionerà 250 funzionari;

b) il Ministero dell’Economia e l’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) cercheranno 101 funzionari informatici;

c) il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti bandirà un concorso per 80 ingegneri, architetti e geologi;

d) sempre il dicastero dell’Economia selezionerà 93 collaboratori amministrativi con competenze in area informatica.

Sarà anche la volta dell’Accademia della Crusca che ha bisogno di due collaboratori. A breve ci sarà poi altro concorso AgID per 8 funzionari tecnici e una selezione pubblica da parte dell’Ente Parco di Pantelleria.

Questi i dicasteri e gli enti da attenzionare nei prossimi giorni. Saranno banditi anche concorsi INPS per 189 medici di prima fascia funzionale e ci sarà un concorso dell’Agenzia Italiana del Farmaco per 40 assunzioni. Tutte comprese tra dirigenti sanitari medici, dirigenti sanitari farmacisti e funzionari.

Dove trovare le pubblicazioni

Importante vigilare e non scoprire i bandi alla scadenza. Dobbiamo sempre ricordare che sono finalmente in arrivo i bandi di concorso e l’opportunità per 500mila diplomati e laureati per trovare lavoro nei prossimi 5 anni nella Pubblica Amministrazione.

Ci sono siti autorevoli che riportano una sintesi aggiornata e puntuale di tutti i bandi pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale. In alternativa si può andare all’origine e consultare la fonte diretta della Gazzetta, sezione Concorsi ed Esami, per avere un aggiornamento costante e settimanale dei bandi appena pubblicati.

La particolare animosità del settore pubblico rispetto a nuove assunzioni è motivata dalle continue segnalazioni di fabbisogno avanzate dalle varie Amministrazioni a livello locale. Il pacchetto fa parte dei concorsi autorizzati dalla Legge di Bilancio, che entro il 2024 porteranno all’assunzione totale di 29.600 unità.

Consigliati per te