Ecco qual è un incantevole borgo per una splendida gita domenicale in famiglia

Inizia l’autunno è tempo di raccolta di castagne e funghi. I luoghi da scegliere per passare una domenica in famiglia o con amici, inseguendo queste due leccornie, sono molteplici. Ogni zona del nostro Belpaese mette a disposizioni bellezze artistiche e naturali da visitare. Da Nord a Sud, passando per il Centro e le Isole, l’Italia non ha eguali nel mondo per panorami e luoghi incantevoli.

In particolare, in Lombardia, si trova una località molto conosciuta e visitata da ogni tipo di turisti. È soprannominata il tetto della Brianza, perché il suo Santuario è visibile, nelle giornate serene, in gran parte del territorio. Addirittura, c’è chi sostiene che, nelle giornate più limpide, con il cielo terso, dal Santuario si riescano a scorgere le guglie del Duomo di Milano.

Stiamo parlando di Montevecchia, un piccolo paese dell’alta Brianza, situato a un’altezza di poco inferiore ai 500 metri, con una popolazione intorno ai 3.000 abitanti. La cittadina è circondata dal Parco Nazionale della Valle del Curone. Un’area naturale protetta di 2.360 ettari che conserva ancora delle zone incontaminate e con specie animali molto rare.

Insomma, Montevecchia è un connubio tra natura e arte, ma non manca anche il lato enogastronomico, perché qui si producono dei buonissimi e pregiatissimi vini.

Ecco qual è un incantevole borgo per una splendida gita domenicale in famiglia

Andiamo però con ordine e partiamo dalla visita del paese. L’ingresso è caratterizzato dalla Chiesa di San Giovanni Battista Martire, costruita negli anni ’20. Un piccolo antipasto prima di salire al vecchio borgo, caratterizzato da viuzze strette, che sfociano in Largo Agnesi, la piazza principale. Da qui si sale ancora fino alla scalinata che conduce al Santuario della Beata Vergine del Carmelo. Luogo famoso in gran parte della Lombardia, ricostruito intorno al 1600 sui resti di un’antica chiesa di origine longobarda. Dopo averla visitata, si scende verso Villa Vittadini e il suo spettacolare giardino interno con la presenza di roseti, vigneti e profumatissimi rosmarini.

Il nostro tour si conclude con la visita del Museo Ca’ del Soldato, un ex cascinale portato a nuova vita e dedicato alla fauna locale. Molto interessante soprattutto per i bambini, meta di tante gite scolastiche dei paesi dei dintorni, è aperto anche la domenica.

Montevecchia, dunque, ecco qual è un incantevole borgo per una splendida gita domenicale in famiglia. Da Ca’ del Soldato ci si può inoltrare nei boschi e andare alla ricerca delle castagne.

Un consiglio culinario, per concludere, con l’agriturismo Tenuta Valcurone, ristorante ideale per chiudere la giornata con un pranzo a base di prodotti tipici del Parco. E per acquistare il vino prodotto nei vigneti sottostanti. Un luogo incantato, in cui regnano pace e serenità, per trascorrere una serena giornata lontani dallo stress quotidiano.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te