Ecco il costo, le sanzioni e i punti persi in caso di multa per eccesso di velocità, anche di notte o per recidiva

Una delle infrazioni più pericolose sanzionate dal Codice della Strada è l’eccesso di velocità. Infatti, un veicolo lanciato a velocità eccessive diventa molto complicato da controllare e la probabilità di incidenti aumenta molto. Proprio per questo il Codice della Strada fissa dei limiti di velocità ben precisi. L’articolo 142 parte proprio dicendo che una velocità controllata è necessaria per assicurare la sicurezza della circolazione e la tutela della vita umana.

Detto questo, la velocità massima non può superare i 130 km/h in autostrada, i 110 nella strade extraurbane principali, i 90 per quelle secondarie. Nei centri abitati il limite si riduce ancora a 50 km/h. Oltre a questo, il Codice prevede che i limiti di velocità sono ridotti a seconda delle condizioni atmosferiche avverse. Non solo, ma anche, a seconda della tipologia di veicolo.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Le sanzioni per eccesso di velocità

Come detto, il Codice prende molto seriamente la violazione dei limiti di velocità e sanziona i trasgressori in maniera molto severa. Dunque, ecco il costo, le sanzioni e tutto quello che c’è da sapere in caso di sanzione per eccesso di velocità.

Intanto, la Legge sanziona l’eccesso di velocità prevedendo delle soglie. Se si supera il limite fino a 10 km/h avremo solo una multa fino a 173 euro. Se l’eccesso supera i 10 km/h ma è più basso di 40 km/h oltre il limite, c’è una multa fino a 694 euro. Oltre a questo, una decurtazione di 3 punti dalla patente. Se l’eccesso di velocità è accertato tra 40 e 60 km/h orari, abbiamo la sospensione della patente fino a 3 mesi e 2.170 euro di multa.

Infine, se la velocità eccede i 60 km/h oltre il limite ci saranno fino a 3.382 euro di multa e fino a 12 mesi di sospensione della patente. In caso di recidiva dell’infrazione di eccesso di velocità, entro 2 anni, si avrà come sanzione accessoria la sospensione della patente fino a 18 mesi. Se la recidiva riguarda il superamento del limite di oltre 60 km/h, c’è la revoca della patente. Se l’eccesso di velocità è commesso di notte, tra le 22 e le 7 di mattina, le sanzioni vengono aumentate di 1/3.

Ecco il costo, le sanzioni e i punti persi in caso di multa per eccesso di velocità, anche di notte o per recidiva

L’Amministrazione accerta l’eccesso di velocità utilizzando degli strumenti elettronici, conosciuti come autovelox. L’Amministrazione, quando utilizza gli autovelox, deve, però, rispettare una serie di regole. Ad esempio, deve assicurarsi che l’autovelox sia correttamente omologato altrimenti la sanzione è da annullare. Allo stesso modo, è da annullare la multa accertata con autovelox non tarato, come ha detto la Corte Costituzionale nel 2015.

Una recente sentenza della Cassazione, del luglio 2022, ha spiegato che il verbale di accertamento dell’infrazione deve contenere la data dell’ultima taratura. Altrimenti la multa è annullabile dal giudice. Il verbale, invece, non deve indicare gli estremi del certificato di taratura. Se l’Amministrazione fosse chiamata in processo, solo a quel punto il giudice potrebbe richiedere questo certificato di taratura.

Approfondimento 

2 anni di reclusione e 1.731 euro di multa per il conducente del veicolo che non rispetta questa regola del Codice della Strada

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te