Ecco i 4 nuovi borghi italiani premiati bandiera arancione da visitare per il ponte dell’Immacolata

Viaggio

Mentre i più piccoli probabilmente stanno già facendo il conto alla rovescia pesando al Natale, chi lavora guarda con gioia al prossimo ponte dell’Immacolata. Un piccolo assaggio di vacanza che precede le più lunghe ferie natalizie e che risulta ogni anno a dir poco gradito.

Vista la vicinanza con il periodo di Natale, molti approfittano di questo ponte per fare un salto ai caratteristici mercatini a tema. Da questo punto di vista, sono i paesi nordici ad avere una tradizione di lunga data e ogni anno si superano con allestimenti spettacolari.

Tra le mete più gettonate trovano senza dubbio posto Monaco di Baviera, Bruges e l’Alsazia, oltre alle italianissime Bolzano, Merano e Vipiteno.

Sebbene poi proprio i mercatini dell’Alto Adige siano i più conosciuti, in realtà ci sono eventi e location da sogno che costellano l’intera penisola.

E non è assolutamente prematuro parlarne perché molti prendono avvio già da metà novembre, quindi possiamo andare a vederli anche prima del ponte.

In questo modo, potremo valutare nuove opzioni per la settimana corta che a Milano parte dal 7 dicembre. Per esempio, ecco i 4 nuovi borghi italiani premiati bandiera arancione per l’alto livello di qualità turistico-ambientale. Vanno ad aggiungersi ai 274 già in lista e ciascuno di essi si distingue per una qualche particolarità che lo rende unico nel suo genere.

Castione della Presolana e Moltrasio

I primi due nuovi arrivati si trovano in Lombardia e sono l’ideale per una gita fuori porta last minute a pochi passi da Milano.

Neanche a dirlo, uno dei due si trova sulle sponde del lago di Como, zona riconosciuta e molto apprezzata a livello nazionale e internazionale. Si tratta di Moltrasio, piccolo comune affacciato appunto sul lago, da scoprire attraverso il percorso tematico che più preferiamo.

La scelta è tra quattro tipi di narrazione: acqua, pietra, storia e panorama, ma nulla vieta di provarle tutte.

Cambiamo poi zona, ma non regione, per andare alla scoperta del secondo borgo lombardo recentemente premiato, ovvero Castione della Presolana.

In questo caso, siamo in provincia di Bergamo ed è una meta consigliata soprattutto agli amanti del trekking, dello sci e della montagna in generale. Un’opzione da considerare se si vuole cominciare la stagione lontano dalle mete più affollate.

Ecco i 4 nuovi borghi italiani premiati bandiera arancione tra cibo, relax e natura

A questo punto, non resta che spostarsi verso il centro Italia per scoprire quali sono gli altri due borghi neo bandiera arancione.

Il primo si trova nelle Marche e domina la scena dalle colline sospese tra mare e monti. Si tratta di Morrovalle, piccolo borgo di stampo medievale, poco distante dalla più nota Macerata.

L’ultimo borgo premiato, invece, si trova nel Lazio e più precisamente all’interno del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise. Com’è facile intuire, la prima vera attrazione è la natura selvaggia, seguita da un’offerta enogastronomica particolarmente golosa.

A tal proposito, se l’obiettivo è quello di fare scorpacciata delle prelibatezze di stagione, possiamo scegliere come mete i borghi famosi per vini e tartufi.

E se invece vogliamo risparmiare sul ponte pregustando le vacanze lunghe, non resta che dare un’occhiata alle destinazioni più gettonate per il 2023.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te