Ecco di cosa hanno bisogno le nostre orchidee per crescere sane e con fiori dai colori stupendi

Le orchidee sono delle piante molto apprezzate e tra le più richieste. Le possiamo acquistare in qualsiasi vivaio o negozio di piante e fiori. Ma come mantenerle sempre belle?
Ecco di cosa hanno bisogno le nostre orchidee per crescere sane e con fiori dai colori stupendi.
Anche se le esigenze di queste piante variano a secondo della tipologia, hanno tutte bisogno di un fertilizzante che contenga molto potassio, calcio e altre sostanze nutritive.

Ecco di cosa hanno bisogno le nostre orchidee per crescere sane e con fiori dai colori stupendi

Le orchidee hanno bisogno di azoto, fosforo e potassio. Realizzare in casa un fertilizzante con questi elementi è semplice e poco costoso.
In questo articolo vediamo come preparare alcuni fertilizzanti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Concime a base di patate

Le patate sono un ottimo fertilizzante in quanto contengono potassio e fosforo.
Prendere alcune patate, bollirle e tagliarle.
Schiacciarle con una forchetta fino a formare una sorta di purea, aggiungerci un po’ di buccia di banana e un po’ di zucchero. Versare il composto nel vaso e innaffiare.

Fertilizzante a base di caffè

Questo fertilizzante può essere usato una volta al mese sostituendolo all’innaffiamento con l’acqua.
Prendere la posa del caffè, pestarla e versarla in una brocca riempita con dell’acqua. La quantità di quest’ultima dovrà essere quattro volte il peso della posa di caffè. Versare un cucchiaino di aceto di sidro di mele e mescolare.

Fertilizzante con gusci di uovo

Questo fertilizzante dovrà essere semplicemente spruzzato sulle foglie, per apportare alla pianta potassio proteine e calcio.
Prendere una pentola, versare dell’acqua e portare ad ebollizione. Quando l’acqua bolle aggiungere 12 gusci di uovo, precedentemente schiacciati con un mortaio e un pestello. Lasciare la miscela riposare per un’intera notte. Filtrare tutto e versare in un flacone munito di spruzzino.
Spruzzare la miscela una volta a settimana su tutte le foglie.

Fertilizzante alla melassa

Basta prendere un cucchiaino di melassa aggiungerlo all’acqua e irrigare regolarmente le nostre orchidee.
Se usiamo la melassa con i fertilizzanti proposti diamo alle nostre orchidee tutto il nutrimento di cui hanno bisogno.

Foglie di quercia e bustine di tè

Mettere due foglie di quercia in una parte di acqua e lasciare in posa per 15 giorni al sole. Trascorso questo tempo innaffiare una volta al mese con l’infuso preparato.

È possibile creare un buon concime anche con le bustine del te’. Aprirle e versare il contenuto sul terreno durante la stagione di crescita.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te