Ecco come verranno stanati e sanzionati i furbetti del Supercashback, che oramai hanno i giorni contati

Ebbene, nei mesi scorsi si è fatto un gran parlare della possibile sospensione del cashback di Stato, a causa di alcuni abusi segnalati. In particolare, il problema si è verificato soprattutto con riferimento al Supercashback che prevede un premio aggiuntivo per i primi 100.000 classificati. Si tratterebbe di un bonus di ben 1.500 euro che spetteranno ai concorrenti che hanno accumulato più transazioni, per un maggiore importo complessivo. Sicchè, molti per accaparrarsi la somma hanno iniziato ad effettuare microtransazioni fraudolente per aggirare le regole e scalare la classifica. A fronte di ciò erano state già annunciate misure drastiche, fino all’eliminazione del premio. Oggi, dopo mesi di silenzio, sono arrivati gli aggiornamenti sulla questione. Ed ecco come verranno stanati e sanzionati i furbetti del Supercashback, che oramai hanno i giorni contati!

Quali misure verranno adottate contro i furbetti del supercashback

Ebbene, i furbetti del Supercashback hanno solo 7 giorni di tempo per segnalare che le transazioni sospette sono veritiere. Sicchè, il Governo con Ministero dell’Economia e delle Finanze hanno adottato seri provvedimenti. In particolare, i furbetti saranno avvisati con un messaggio sull’app IO, con cui si annunciano i controlli sulle transazioni anomale. Nell’occhio del mirino sono soprattutto le microtransazioni effettuate a poca distanza di tempo presso gli stessi esercenti. Esse poiché integrano delle operazioni abusive saranno stornate. Ciò, salvo che non si riesca a provare la veridicità della spesa.

Come dimostrare la veridicità delle transazioni considerate sospette?

Abbiamo visto come verranno stanati e sanzionati i furbetti del Supercashback, che oramai hanno i giorni contati. Ma il punto dolente è: “come dimostrare che le operazioni sospette sono, invece, veritiere?”. Ebbene, si può presentare ricorso compilando un apposito modulo, rinvenibile on line. Con il messaggio si concedono 7 giorni di tempo per giustificare l’acquisto. Tuttavia, se l’utente non riesce a fornire la prova, le operazioni sospette saranno eliminate dal profilo dopo 7 giorni.

Possibile stravolgimento della classifica

In seguito alla verifica e allo storno delle operazioni sospette, ci potrà essere uno stravolgimento nella classifica. Tuttavia, la misura sanzionatoria messa in atto non prevede la cancellazione dei furbetti dal programma. Si avrà, come visto,  solo la rimozione delle micro-transazioni non valide. Quindi, una specie di correttivo che mira a riportare le carte in regola. Insieme ad esso, un avvertimento che concede un seconda chance a chi ha violato le regole.

Consigliati per te