Ecco come capire di sognare qualcosa che poi succede e dopo quanto tempo i sogni premonitori si avverano

Non è semplice credere che ciò che si sogna talvolta accade realmente, ma più spesso è più difficile negare l’evidenza di quel che si verifica. A convincerci della reale esistenza dei sogni preveggenti potrebbe aiutarci il caso dei gemelli che sanno cosa sta accadendo all’altro. È come se fra i due fratelli o sorelle vi sia una comunicazione intima talmente forte che consente all’uno di avvertire ciò che l’altro sta vivendo in quell’istante. Perché dunque non dovrebbe accadere anche durante l’attività onirica di ciascuno di noi di sentire e di avere una chiara visione di quel che ci riserva il futuro? Ma se davvero è così ecco come capire di sognare qualcosa che poi succede e dopo quanto tempo i sogni premonitori si avverano.

L’interpretazione dei sogni a volte fornisce delle ottime chiavi di lettura di quel che viviamo quotidianamente perché il cervello elabora di notte gli stimoli che riceve. Non a caso si possono dare spiegazioni alquanto plausibili all’attività onirica che aiutano a meglio decifrare gli stati d’animo ed eventuali preoccupazioni e inquietudini. Nell’articolo “Quando si fa questo sogno significa che stanno arrivando dei soldi” i nostri Lettori troveranno un esempio di ciò. Ma volendo conoscere gli eventi del futuro ecco come capire di sognare qualcosa che poi succede e dopo quanto tempo i sogni premonitori si avverano. In realtà non è possibile individuare una data precisa in cui veder realizzarsi il contenuto del sogno. Potrebbe trascorrere una settimana o addirittura mesi prima di ritrovarsi a vivere una situazione di cui abbiamo avuto preveggenza.

Ecco come capire di sognare qualcosa che poi succede e dopo quanto tempo  i sogni premonitori si avverano

Quando siamo consapevoli di ciò che viviamo non riusciamo ad avere la percezione di quei segnali che invece il cervello elabora durante la fase REM. Ciò che ci sfugge è proprio la conoscenza di quei segnali che potrebbero giungere dall’interazione fra due particelle di tempo diverse. È un po’ come se due dimensioni temporali differenti come passato e futuro o presente e futuro entrassero in relazione e ci fornissero informazioni durante i sogni. Del resto presso le culture occidentali vige una netta separazione fra le 3 dimensione del tempo in passato, presente e futuro.

In altre culture indigene il tempo non scorre in modo lineare, ma si percepisce in modo circolare per cui è come se tutto accadesse nello stesso momento. Non essendoci separazione fra il momento presente, passato e futuro soprattutto durante la fase inconscia il cervello umano riuscirebbe a intravvedere ciò che accadrà. Non si può pertanto escludere che esistano sogni premonitori e che si possa giungere a conoscere il futuro durante l’attività onirica. Per maturare tale convinzione occorre tuttavia accantonare la teoria della linearità del tempo e percepirlo piuttosto come un insieme di elementi che si verificano simultaneamente.

Consigliati per te