Ecco a quanto ammonterà l’aliquota contributiva per questa categoria speciale, lo comunica l’INPS

La Redazione di Proiezionidiborsa, illustra la circolare dell’INPS n.18 del 9 febbraio 2021 in merito ai contributi previsti per i pescatori autonomi. Ecco, per l’anno 2021, a quanto ammonterà l’aliquota contributiva per questa categoria speciale, lo comunica l’INPS.

In particolare, i pescatori autonomi sono tenuti a versare all’ente un contributo mensile, soggetto ad adeguamento annuale. Tale contributo è commisurato alla misura del salario convenzionale per i pescatori della piccola pesca marittima e delle acque interne associati in cooperativa.

Per l’anno in corso, il salario giornaliero corrisponde ad euro 27,21, con retribuzione mensile di euro 680,00. I contributi dovuti dai pescatori autonomi, per l’anno in corso, si calcoleranno sulla suddetta retribuzione mensile.

L’aliquota contributiva per questi lavoratori, corrisponde al 14,90%, ed il contributo mensile, per l’anno in corso, in applicazione dell’aliquota, corrisponde ad euro 101,32.

Ecco a quanto ammonterà l’aliquota contributiva per questa categoria speciale, lo comunica l’INPS

Le varie leggi che si sono succedute nel tempo, hanno previsto, per i pescatori autonomi, di volta in volta uno sgravio contributivo. Fino ad arrivare, per l’anno in corso, a fruire di uno sgravio contributivo pari al 44,32%. Pertanto, in applicazione del predetto sgravio, il contributo mensile dovrà corrispondersi nella misura di euro 56,42.

Inoltre è stata prevista un’indennità di maternità a favore delle pescatrici autonome della piccola pesca e acque interne. A tal fine, è previsto il versamento di un contributo pari ad euro 0,62. Questo viene riscosso unitamente al contributo IVS. Quindi, il contributo mensile totale sarà pari ad euro 57,04.

Il contributo si deve versare in rate mensili, entro il 16 di ogni mese. L’INPS invierà agli interessati le comunicazioni con i dati utili per il versamento dei contributi dovuti nell’anno in corso.

Per i pescatori autonomi, titolari di partita IVA, non si procederà all’invio degli F24.

 

Approfondimento

Mai più file alle Poste per ricevere il pagamento della pensione INPS, ecco la soluzione senza spese 

Consigliati per te