Cosa fare con le azioni Tod’s dopo il forte rialzo degli ultimi mesi? Raggiunto il nostro target

Il nostro Ufficio Studi, il 9 aprile 2021 ha inserito nella propria Lista delle raccomandazioni il titolo al prezzo di 32,74 euro per azione con giudizio Strong Buy Long term. Cosa fare con le azioni Tod’s dopo il forte rialzo degli ultimi mesi? Quali sono gli attuali punti di forza e quali quelli di debolezza?

Il titolo  (MIL:TOD) ha chiuso la seduta del 25 giugno al prezzo di 59,75 euro in rialzo del 2,75% rispetto alla seduta precedente. Da inizio anno, Tod’s ha segnato il minimo a 25,66 ed il massimo a 65,35.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Nei nostri precedenti report del mese di marzo di quest’anno il nostro Ufficio Studi aveva ben individuato che il bottom pluriennale fosse stato segnato e che da quel livello si poteva partire velocemente al rialzo, ma ora dopo questo forte movimento come comportarsi?

Andiamo ad analizzare i bilanci e la struttura grafica del titolo.

Analisi sommaria dei bilanci

La società che è una controllata di DI.VI. Finanziaria di Diego della Valle&C., capitalizza in Borsa circa 2 miliardi di euro. Ha sede a Sant’Elpidio a Mare in Italia e crea, produce e distribuisce scarpe, pelletteria e accessori e abbigliamento in diverse aree geografiche del Mondo.

Le raccomandazioni degli altri analisti (15 giudizi) stimano attualmente un fair value in area 34,50 dal precedente 23,77. In base a queste raccomandazioni, i prezzi attuali sarebbero quindi sopravvalutati. I nostro calcoli invece, confermano il target a 58 euro per azione, prezzo pienamente raggiunto in questi giorni.

Cosa fare con le azioni Tod’s dopo il forte rialzo degli ultimi mesi? Raggiunto il nostro target

Dopo un guadagno dell’82,49% in meno di 3 mesi, il nostro consiglio operativo è di chiudere le posizioni da cassetto aperte a 32,74 euro. Da oggi in poi, poichè il titolo ha raggiunto il nostro obiettivo di fair value, verrà tolto dalla nostra Lista delle raccomandazioni e si opererà  solo in ottica speculativa in attesa di sviluppi.

I livelli operativi

Per chi ha in corso delle  posizioni come da nostre indicazioni dei mesi scorsi, chiudere a mercato nella giornata di lunedì 28 giugno. Primo supporto di breve in area 56,50 euro. Supporto di lungo termine a 46,78.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te