Concorso per 719 posti a tempo indeterminato al Comune di Napoli

Un concorso molto atteso è stato appena pubblicato nell’ultima edizione della Gazzetta Ufficiale. Diversi i profili professionali di categoria C che verranno assunti una volta superata la selezione. I posti a disposizione per ogni profilo sono molti, quindi è un peccato lasciarsi sfuggire questa occasione. Soprattutto perché tra i requisiti per partecipare è previsto solo il diploma di scuola secondaria quinquennale. Anche altri concorsi attualmente attivi prevedono solo questo requisito. Ad esempio, quello indetto dal Comune di Latina, anche se si tratta solo di 4 posti. In ogni caso, se siamo interessati alla Pubblica Amministrazione, tentare entrambi non nuoce.

Concorso per 719 posti a tempo indeterminato al Comune di Napoli

I posti totali messi al bando sono 719, per quanto riguarda il tempo indeterminato, ma ce ne sono altri 43 aggiuntivi. In quest’ultimo caso si tratta di contratti a tempo determinato, ma con sede nel Comune di Napoli. Per quanto riguarda gli altri, 596 saranno presso il Comune, gli altri 123 presso la Città Metropolitana di Napoli. Tra i requisiti richiesti per poter partecipare al concorso per qualunque profilo vi sono quelli standard dei concorsi pubblici. Troviamo età maggiore di 18 anni, cittadinanza italiana o di Stati UE, godimento dei diritti civili e politici. Oltre che non essere stati destituiti dalla PA e non aver riportato condanne penali.

I profili e relativi codici sono AMM/C Istruttore Amministrativo, COM/C Istruttore Comunicazione Informazione. Inoltre, CULT/C Istruttore Cultura e Promozione del Territorio. Per questi profili è necessario un qualunque diploma di istruzione secondaria quinquennale. Ma anche INF/C Istruttore Informatico, TEC/C Istruttore Tecnico, FIN/C Istruttore Contabile, SCOL/C (Maestre/i) e POL/C Agente di Polizia Locale. Per questi profili, invece, ci sono requisiti più specifici consultabili nel bando.

Modalità di esame e invio candidatura

È prevista un’eventuale prova preselettiva se il numero dei candidati dovesse essere 10 volte superiore ai posti messi a concorso. Superata la prova preselettiva, sono previste una prova scritta e una orale. Le materie oggetto d’esame saranno diverse a seconda del profilo di candidatura. Bisogna inviare la domanda di partecipazione per via telematica entro l’8 settembre 2022. Bisogna poi avere un indirizzo certificato PEC e pagare un contributo di partecipazione di 10,33 euro. Sul sito dedicato all’invio della domanda bisognerà compilare il modulo seguendo le indicazioni riportate. Per accedere al portale basterà recarsi sul sito ufficiale, dove è presente anche il bando completo. Basterà poi cliccare sul tasto Presenta la domanda e accedere con l’identità digitale SPID.

Questo concorso per 719 posti a tempo indeterminato è davvero un’occasione da non perdere. Visto il numero di posti messi al bando, ci sono più possibilità di passare la selezione. In ogni caso, se vogliamo provare ad entrare nella Pubblica Amministrazione, tanti Comuni hanno bandi all’attivo. Non solo nel Sud Italia, e non solo nei Comuni, ma anche in altri Enti pubblici.

Lettura consigliata

Concorso pubblico per 43 unità categoria C con solo il diploma in Liguria

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te