Con i 3 metodi della nonna mai più puzza e cattivo odore proveniente dalla scarpiera ma solo buon profumo

Quando si tratta di ordine e pulizia della casa, bisogna anche affrontare l’argomento spinoso dei cattivi odori delle scarpe. L’acquisto della scarpiera adatta a tutta la famiglia, è importante per evitare che il disordine prenda il sopravvento. Non è bello vedere l’accumulo smodato di scarpe da tennis e mocassini sparsi in ogni angolo, che poi finiscono per emanare anche odori sgradevoli. È anche buona norma pulire periodicamente le scarpe per tenerle in uno stato decoroso quando si conservano. Per mantenere tutto profumato più a lungo, si dovrà utilizzare qualche trucchetto per evitare fastidi quando si apre la scarpiera.

Con i 3 metodi della nonna mai più puzza e cattivo odore proveniente dalla scarpiera ma solo buon profumo in poche semplici mosse.

Pulire accuratamente

Il primo sbaglio da evitare è conservare al chiuso immediatamente le scarpe appena sfilate, mentre l’areazione è una prassi da non sottovalutare assolutamente.

È necessario pensare ad una pulizia accurata dei ripiani, in modo da eliminare eventuali batteri all’origine. Stando attenti al materiale della scarpiera, si potrà impiagare l’aceto. Diluire 150 ml di aceto in un litro d’acqua e con un panno detergere le parti interessate. Questa miscela eliminerà batteri e odori poco graditi. In alternativa si potrà usare anche il limone.

Neutralizzare il cattivo odore

Il bicarbonato può essere sostituito o aggiunto all’aceto durante la pulizia. Oppure, per neutralizzare gli odori andrà riposto in un bicchiere e posizionato negli scaffali della scarpiera. Servirà a catturare gli odori e andrà cambiato almeno una volta a settimana.

Deodoranti fai da te

Appena sarà tutto splendente e profumato non resterà che mantenere il profumo di pulito più a lungo possibile. Per questo si possono creare dei deodorati fai da te che scongiureranno ulteriore puzza nell’ambiente. Si possono utilizzare rametti freschi di salvia, basilico, rosmarino, o piccoli pezzi di ovatta imbevuti in olii essenziali, da cambiare settimanalmente e la scarpiera profumerà per tanto tempo.

Ecco perché con i 3 metodi della nonna mai più puzza e cattivo odore proveniente dalla scarpiera ma solo buon profumo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te