Come versare e depositare i soldi in banca per accumulare risparmio e anche per investire

Il conto corrente bancario o postale è il prodotto di base per la gestione sicura del denaro nel breve, nel medio e anche nel lungo termine. Rappresenta chiaramente anche l’alternativa più sicura rispetto a mettere i soldi sotto il materasso o sotto la mattonella.

Questo perché sul conto corrente il denaro in tutta sicurezza transita in ingresso come in uscita. Così come al conto corrente è possibile associare altri strumenti, prodotti e servizi finanziari. A partire dalla carta di credito, passando per l’associare il conto corrente a un deposito titoli. Questo quando l’esigenza del correntista è anche quella di investire in tutto o in parte i propri risparmi, dai titoli di Stato alle obbligazioni, passando per i titoli azionari. Facciamo, però, sempre attenzione a scegliere asset che siano in linea con il proprio profilo di rischio. Vediamo allora, nel dettaglio, quali sono, versando i soldi sul conto corrente bancario, tutti i prodotti che in genere si possono sottoscrivere.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Come versare e depositare i soldi in banca per accumulare risparmio e anche per investire

Nel dettaglio, il conto corrente bancario è per esempio indispensabile per accendere un mutuo, ma anche per ottenere prestiti e finanziamenti. Con le rate mensili che saranno, poi, addebitate proprio sull’IBAN fornito da chi accede al credito.

Riguardo a come versare e depositare i soldi in banca, in filiale allo sportello oppure con gli ATM evoluti è la risposta. Sul conto corrente utilizzato per accumulare denaro, inoltre, ricordiamo che attualmente, quando la giacenza media annua supera i 5.000 euro, scatta il pagamento dell’imposta di bollo. Per un conto corrente aperto da una famiglia corrisponde a un prelievo fiscale pari a 34,20 euro annui.

Il tutto senza dimenticare che non esiste un limite al versamento di contanti, ma è chiaro che, nel caso, occorrerà dimostrare la provenienza del denaro. Mentre il limite al contante in Italia attualmente c’è ed è quello sui pagamenti cash. Questi non possono essere superiori alla soglia dei 1.999,99 euro. Soglia che, inoltre, a partire dal 2023, dovrebbe dimezzarsi scendendo a 999,99 euro.

Quali prodotti si possono sottoscrivere attraverso un conto corrente bancario

In più, per quel che riguarda gli investimenti, il conto corrente bancario serve pure, tra l’altro, per sottoscrivere prodotti assicurativi e previdenziali, dalle polizze vita ai fondi pensione, passando anche per l’RC Auto. Ci sono banche, infatti, che propongono le polizze di responsabilità civile per i veicoli in partnership con primarie compagnie assicurative.

Approfondimento

Come versare i contanti in banca senza rischi anche con la carta bancomat grazie agli sportelli ATM abilitati

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te