Come terriccio, luce e acqua sono importanti alle piante d’appartamento

piante

Quasi in ogni casa c’è un angolo dedicato al verde. Sono le piante che si amano e che ci regalano un momento di relax durante la giornata. Avere un pezzo di natura nella propria casa può essere anche un’esperienza trasformante per il nostro animo non sempre tranquillo.

Tuttavia non basta semplicemente prendere una pianta e collocarla nel punto che piace. In genere le piante che abbiamo in appartamento sono un po’ diverse da quelle che sono sul balcone o sulle terrazze. Tra queste non mancano le piante aromatiche, anche nel periodo autunnale. Si tratta di piante abituate a stare all’aria aperta e seguono la loro stagionalità. Vi possono essere dei fiori come le rose o dei robusti palmizi come le Cycas.

Come terriccio, luce e acqua sono utili per la crescita delle piante

Quelle invece che teniamo dentro, fanno parte di un gruppo di piante particolari. In genere sono di origine tropicale e nel loro ambiente di origine si sviluppano sempre sotto l’ombra luminosa di alberi più grandi. A loro non arriva la luce solare diretta e per questo si tengono dentro casa. ciò non significa che non hanno bisogno di luce, anzi a volte la preferiscono anche abbondante, ma non i raggi diretti del sole.

La luce

Quando si colloca una piante in casa, in genere si colloca in un posto da decorare. Invece il modo migliore sarebbe quello di collocare la pianta lì dove le sue esigenze sono meglio soddisfatte. Qualche volta ci si limita a mettere la pianta accanto ad una finestra. Un’idea che sembra buona, visto che possono ricevere luce e aria. Inoltre la luce esterna filtra in modo anche morbido.

In questo modo, però, la pianta riceverà luce sempre dalla stessa angolazione, con la conseguenza che una parte resterà più in ombra. In questo caso bisognerebbe fare in modo di girare la pianta ogni tanto, in modo che la quantità di luce sia ben distribuita. La cosa migliore sarebbe di sistemare la pianta in un angolo luminoso e diffuso, ma è vero che non tutti hanno la possibilità di avere questo punto. La luce è comunque fondamentale per le piante, perché innesca il loro principio vitale, la fotosintesi clorofilliana.

Cielo e terra per le piante

Così la pianta affonda le sue radici nella terra, ma apre la sua chioma verso il cielo. Questi due aspetti sono da tener presente. Bisogna offrire alla pianta la luce migliore e nello stesso tempo prendersi cura del terriccio. Una pianta ha anche le sue buone esigenze riguardo al terriccio e al vaso. Le radici succhiano dall’acqua gli elementi essenziali per la sopravvivenza delle piante. È importante curare anche questo aspetto, scegliendo un buon terriccio, che sia già ricco di tanti principi nutritivi. Ecco Come terriccio, luce e acqua siano tre elementi importanti per le piante.

Ma non basta innaffiare la piante, bisogna anche ricreare quel microclima umido, alle quali sono abituate. Possiamo farlo nebulizzando ogni tanto le foglie, come un bagno rinfrescante. Sarà come una pioggia benefica che fa bene alla pianta.

Lettura consigliata

Alcuni consigli su come innaffiare correttamente le piante di orto e giardino

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te