Come sturare una vasca da bagno intasata con alcuni rimedi naturali e senza dover ricorrere all’aiuto di un idraulico risparmiando soldi

A chi non è capitato di avere uno scarico del bagno intasato?
Purtroppo è un problema che capita di frequente, e anche con la vasca da bagno.
Questa situazione potrebbe essere prevenuta se avessimo l’abitudine di chiudere lo scarico con il filtro, in modo da evitare che i capelli e tutti gli altri residui vadano a intasare lo scarico.
Se ci troviamo in una situazione dove una volta tolto il tappo di scarico della vasca l’acqua scende lentamente o non scende affatto, allora il tubo è intasato e dobbiamo intervenire. Come sturare una vasca da bagno intasata?
Se è intasato solo da residui di polvere, e da detersivi possiamo gettare nello scarico acqua bollente.

Se non si è sturato possiamo intervenire con uno stura lavandini. Si procede con il riempire la vasca da bagno di acqua, e dopo aver bloccato per bene l’apertura del tappo con un semplice panno di stoffa si usa lo stura lavandini. Lo si posiziona verticalmente e lo si usa con energia cercando di risucchiare verso l’alto tutti i residui, che ostruiscono lo scarico.

Come sturare una vasca da bagno intasata con alcuni rimedi naturali e senza dover ricorrere all’aiuto di un idraulico risparmiando soldi

Se con lo stura lavandini non abbiamo avuto nessun risultato, prima di provare con sostanze chimiche che potrebbero essere anche aggressive possiamo intervenire con dei veloci metodi naturali.
Cominciamo con il bicarbonato di sodio, acqua bollente e aceto.
Si mischiano bicarbonato di sodio con l’aceto, e si versano nel tubo di scarico.
Lasciare agire la soluzione per una ventina di minuti, dopodiché versare l’acqua bollente.
Un altro metodo semplice è l’utilizzo del sale grosso, acqua calda e aceto.
Il procedimento è identico a quello precedente: versare i tre elementi nel tubo di scarico, lasciarli agire una decina di minuti, e versare l’acqua bollente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te