Come rinnovare la dimora temporanea per la Legge 104?

Tanti i dubbi su come stabilire la convivenza con il familiare da assistere per fruire delle agevolazioni della Legge 104 (permessi e congedo straordinario di due anni).  La convivenza con il disabile è un requisito indispensabile per fruire del congedo straordinario Legge 151 retribuito e coperto da contribuzione figurativa. Questo requisito si intende soddisfatto anche con la coabitazione (stesso stabile in appartamenti diversi) oppure con la dimora temporanea. Quest’ultima presenta delle limitazioni, e crea molti dubbi. Infatti, la domanda che viene posta agli Esperti di ProiezionidiBorsa è come rinnovare la dimora temporanea per la Legge 104? Verifichiamolo.

Dimora temporanea

La dimora temporanea permette di iscrivere in un apposito registro dell’Ufficio anagrafe del Comune la residenza temporanea. I motivi per il cambio provvisorio di residenza sono diversi: malattia, studio, famiglia o lavoro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Il cambio di dimora temporanea serve ad evitare il cambio di residenza effettivo con la cancellazione definitiva. La dimora temporanea è provvisoria e non può superare i dodici mesi. Trascorso i dodici mesi bisogna effettuare il cambio di residenza effettivo.

Cosa fare per effettuare il cambio da residenza a dimora temporanea?

Per poter effettuare il cambio di dimora temporanea bisogna presentare una richiesta all’anagrafe di residenza temporanea presso il Comune in cui si intende registrarsi. I comuni mettono a disposizione del cittadino l’istanza online presso i siti web dei Comuni stessi. Oppure, è possibile recarsi presso l’Ufficio anagrafe del Comune e chiedere il modulo cartaceo.

L’istanza deve indicare tutti i dati anagrafici e il motivo per cui si chiede la dimora temporanea. Per poter ottenere la dimora temporanea il richiedente deve indicare l’indirizzo della dimora temporanea in cui già vive da almeno quattro mesi.

Inoltre, possono presentare l’istanza al Comune anche i familiari del nucleo familiare del disabile. Il comune dopo accertamenti concede la dimora temporanea per un massimo di dodici mesi non rinnovabile.

Quindi, alla domanda come rinnovare la dimora temporanea per la Legge 104? La dimora temporanea non prevede rinnovi, è valida per un anno e può essere richiesta una sola volta. Trascorso tale termine bisogna trasferire la residenza in modo definitivo presso il Comune.

Consigliati per te