Come riconoscere questa nuova specie di vespa aliena che si sta diffondendo in Italia per una ragione molto specifica

Il temibile calabrone asiatico non è l’unica specie di vespa proveniente da lontano che si sta diffondendo anche in Europa e, in particolare, in Italia.

Negli ultimi tempi è arrivata da noi un’altra specie di vespa, questa volta per una ragione molto specifica.

Ma come possiamo riconoscere questa nuova arrivata sul territorio italiano? Può essere pericolosa? Cosa dobbiamo fare se la vediamo?
Ecco come riconoscere questa nuova specie di vespa aliena che si sta diffondendo in Italia per una ragione molto specifica.

La vespa samurai è arrivata anche in Italia

Di quale specie di vespa stiamo parlando? Si tratta della cosiddetta ‘vespa samurai’ (Trissolcus japonicus) che, come dice il nome, è originaria del Giappone, ma è diffusa anche in Cina e Corea.

Ma la vespa samurai non è arrivata in Italia per caso. È stata intenzionalmente introdotta sul nostro territorio per un motivo molto particolare.

La vespa samurai, infatti, è una specie parassita della cimice asiatica. Le larve della vespa si nutrono delle larve della cimice.

La vespa samurai depone le sue uova all’interno delle uova di cimice asiatica. Quando si schiudono, le piccole vespe si nutrono del contenuto delle uova.

È proprio per controllare la popolazione di cimice asiatica che è stata introdotta questa vespa sul territorio italiano. Ma in cosa si differenzia dalle altre vespe?
Vediamo come riconoscere questa nuova specie di vespa aliena che si sta diffondendo in Italia per una ragione molto specifica.

Sono piccole e completamente nere

La vespa samurai, a differenza delle vespe a cui siamo abituati, non ha le strisce, ma presenta una colorazione completamente nera. L’unica eccezione sono le zampe, che possono essere gialle o marroncine. La vespa samurai è un insetto di piccole dimensioni.

Non è pericolosa per l’uomo e non punge. Non dobbiamo neanche preoccuparci se la troviamo nell’orto: è innocua per frutta e verdura.

Le tipiche vespe nostrane, invece, possono infliggere punture dolorose, e spesso sembrano ronzarci intorno di proposito. Svelato perché le vespe affollano i nostri terrazzi, adorano questo oggetto che abbiamo tutti sul balcone.

Consigliati per te