Come richiedere e ottenere il Pin Inps

Nell’era della rivoluzione tecnologica, anche i servizi erogati dall’Inps si adeguano ai tempi convertendo molte procedure in modalità online. Un vantaggio che oggi più che mai diventa una vera e propria necessità considerando le norme di distanziamento sociale imposte dal Governo. Nei giorni precedenti ci siamo spesso occupati dei vari servizi e bonus erogati dall’Inps in ragione degli interventi economici dettati dall’emergenza Covid-19. A monte di tutto ciò, occorre che il cittadino sappia come accedere al portale Inps e compilare le varie richieste stando comodamente a casa. Una condizione necessaria riguarda l’ottenimento del Pin Inps che consente di accedere alla propria area personale e gestire la modulistica e le richieste.

Che differenza c’è tra  ordinario e  dispositivo

Come richiedere e ottenere il Pin Inps? Una prima e doverosa premessa riguarda la differenza tra Pin ordinario e Pin dispositivo. Mentre il Pin ordinario serve a controllare i dati relativi alla propria posizione contributiva, il Pin dispositivo ha altre funzioni. Chiunque voglia inoltrare la richiesta di benefici e agevolazioni economiche deve prima di tutto ottenere un Pin dispositivo. Grazie a quest’ultimo è possibile gestire un’era riservata sul portale utile all’invio di richieste di sussidio e altro.

Prestito in convenzione
Prestito in convenzione

Bisogna prima ottenere il Pin ordinario

Per l’ottenimento del Pin ordinario, l’utente può procedere comodamente dal proprio Pc utilizzando il collegamento al portale. Inserendo i propri dati anagrafici e fiscali, oltre ai propri contatti, si inoltra la richiesta all’Inps. Una prima parte del Pin la si riceve a mezzo e-mail o sms. La successiva seconda parte viene inviata per posta all’indirizzo del richiedente. Questo per garantire la massima sicurezza delle informazioni. È possibile anche servirsi del Contact Center o recarsi presso gli uffici territoriali per la richiesta del Pin.

Successivamente si procede alla richiesta di conversione in Pin dispositivo

Una ottenuto il Pin ordinario, è possibile convertirlo in Pin dispositivo. Questa conversione si può effettuare da casa seguendo le indicazioni riportate sul portale. In alternativa, si compila il modulo MV35 consegnandolo presso gli uffici. Una volta che la procedura è completa, il Pin ordinario viene convertito in Pin dispositivo che consente di inoltrare la richiesta di benefici. Questa la modalità su come richiedere e ottenere il Pin Inps. Ad oggi, a causa dell’emergenza coronavirus, l’Inps ha disposto l’accesso al Pin semplificato come viene spiegato in quest’altro articolo.

Consigliati per te