Come inviare e ricevere soldi online? PayPal o PostePay?

Il trasferimento di soldi online consente di inviare o ricevere somme di denaro tramite l’utilizzo di carte assai note come Paypal e PostePay. L’avvento e la crescente diffusione dell’e-commerce ha determinato una diffusione massiccia e capillare di carte prepagate e ricaricabili secondo le necessità del momento. La più parte delle transazioni avviene in internet in virtù della preferenza accordata all’acquisto di prodotti online a prezzi concorrenziali. Moltissimi consumatori hanno anche superato l’iniziale diffidenza nei riguardi dei pagamenti elettronici anche perché gli stessi sono garantiti da una serie di tutele. E sebbene molte prepagate offrano strumenti di pagamento e servizi similari, esiste tuttavia una linea di demarcazione che induce ad optare per una tipologia o per l’altra.

Paypal o PostePay?

La differenza cardine che induce il consumatore a prediligere l’utilizzo di una carta in luogo di un’altra è rintracciabile nella destinazione d’uso. In altri termini, a seconda delle esigenze dell’utente conviene avvalersi ora di Paypal ora di PostePay. Ciò perché mentre Paypal si presenta come un conto digitale tramite cui procedere all’acquisto di beni e servizi, PostePay è una carta prepagata. Possedendo l’una o l’altra, il titolare apprende ben presto come inviare e ricevere soldi online.

Chi sceglie PostePay effettua per lo più acquisti presso esercenti che accolgono pagamenti provenienti dal circuito in cui è inserita la carta. Ciò non esclude comunque la possibilità di accedere ai portali dell’e-commerce e di pagare selezionando il circuito della propria Postepay. Per acquistare prodotti e servizi online sarà quindi sufficiente inserire il numero della carta, il nome dell’intestatario e il codice identificativo. Diverso l’utilizzo di Paypal che, configurandosi come un conto corrente digitale, permette all’utente soltanto pagamenti elettronici online.

Come inviare e ricevere soldi online?

Ai possessori di Paypal farà piacere sapere che inviare soldi con lo strumento di pagamento scelto avviene a titolo gratuito in tutti i Paesi EU. Trasferire somme di denaro ad un qualunque destinatario in qualunque zona del mondo richiede pochi attimi. Occorre anzitutto individuare il soggetto a cui destinare i soldi, specificare l’importo e premere l’icona “Invia”. Identica la procedura da seguire per farsi accreditare del danaro sul proprio conto PayPal, soprattutto se si dispone dell’apposita app.

A differenza di quanto accade con Paypal, il trasferimento di denaro da PostePay ha un costo di 1 euro per coprire le spese di commissione. Per inviare una somma di denaro si può richiedere presso gli uffici di Poste Italiane un modulo di ricarica PostePay. Sarà il funzionario postale a registrare ed effettuare l’operazione di trasferimento da una carta all’altra. In alternativa, si può evitare il ricorso all’operatore recandosi direttamente presso uno sportello ATM e selezionando l’icona “Ricarica PostePay”. Il titolare della PostePay dovrà allora digitare il numero della carta a cui intende inviare il denaro, indicare l’importo preciso e premere invio.

Approfondimento

Pagamenti con Paypal

Cosa è PostePay

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.