Come igienizzare i cani dopo la passeggiata

In questo periodo storico particolare, dove tutto sembra a rischio contagio da coronavirus, igiene e pulizia sono diventate tra le priorità della nostra vita quotidiana.

Per gli amanti dei cani e dei gatti, prendersi cura della salute dei loro amici a quattro zampe non è una novità.

Eppure, in molti si sono chiesti come igienizzare i cani dopo la passeggiata.

Finanzia le società che investono nel campo immobiliare. Bridge asset offre rendimenti superiori al 10,50%

Scopri di più

Puoi finanziare partendo da soli 500€!

Per gli esperti, bisogna fare attenzione al rituale del “bagnetto”, che non deve essere fatto più di una volta al mese.

Bagni troppo frequenti, infatti, potrebbero alterare lo strato lipidico presente sulla cute dell’animale, esponendola in tal modo agli agenti esterni, come parassiti e batteri.

Come procedere con la pulizia quotidiana del cane?

Inutile dire che al termine delle belle scorrazzate nel parco sotto casa, prima di far accomodare il vostro amico fidato in casa, è necessario pulirlo.

Se ripetuta quotidianamente, la pulizia diventa per l’amico peloso, una vera e propria coccola a cui difficilmente si tirerà indietro.

Nel dettaglio, per sapere come igienizzare i cani dopo la passeggiata, ti consigliamo di munirti di alcuni oggetti che puoi trovare tranquillamente in casa:

  • Un asciugamano asciutto
  • Un panno umido in cotone
  • Una spazzola con setole morbide

Bastano tre semplici mosse per una buona igiene

Con questi tre oggetti, da tenere sempre a portata di mano, prendersi cura del vostro cane, ma anche del vostro gatto sarà facile e veloce.

  • Stendete l’asciugamano pulito sul pavimento, in modo da limitare la zona d’azione.

Limitate la zona dedicata alla “pulizia canina”, altrimenti sarete costretti ad igienizzare più volte il pavimento.

Il primo consiglio è quello di spazzolare il vostro amico fidato, sia sul corpo che sui polpastrelli, in modo da eliminare terra e sporcizia.

  • Fate attenzione alle unghie.

Passate delicatamente il panno umido su ogni zampa, facendo attenzione a rimuovere ogni residuo di sporco. Questo passaggio è fondamentale soprattutto in caso di passeggiate sotto la pioggia, in cui lo sporco da pulire sarà maggiore a causa del fango.

In sostituzione al panno umido, utilizzate un panno immerso in acqua tiepida con qualche goccia di shampoo per cani. Se scegliete questa opzione, ricordatevi di asciugare bene il pelo, in modo da evitare che l’umidità provochi la proliferazione di funghi e batteri.

  • Procedete alla pulizia del muso e delle parti intime

Prendete un altro panno umido e procedete con la pulizia del muso e delle parti intime. Strofinate con delicatezza il panno di cotone su tutto il corpo.

In poche mosse, dunque, il gioco è fatto.  Dopo qualche lavaggio, i cani si abitueranno alla “beauty routine” e saranno loro stessi ad attendere il rituale di igiene quotidiano.

Per i gatti, invece, diffidenti di natura, bisogna attendere con pazienza. I risultati verranno, ma con il tempo.

Se “Come igienizzare i cani dopo la passeggiata” ti è servito, ti invitiamo a leggere anche “Insegnare al gatto l’uso della lettiera”.

 

Bridge Asset
Bridge Asset
Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.