Come evitare di pagare le tasse universitarie se il genitore è disabile

È prevista l’esenzione delle tasse universitarie e scolastiche ad alcune categorie di studenti. A regolare tale esenzione è la Legge n. 118 del 30 marzo 1971 all’articolo 30. La Legge prevede che gli studenti che appartengono a famiglie con difficoltà economiche ed ai figli dei beneficiari della pensione di invalidità, spetta l’esenzione delle tasse universitarie e scolastiche. Inoltre, sono esenti da qualsiasi altri imposta. L’esonero delle tasse universitarie è previsto anche per i ciechi civili, gli orfani di guerra, i mutilati, gli invalidi dal lavoro, dalla guerra, di servizio e spetta anche ai loro figli.

Chi può fare richiesta dell’esonero totale?

Ogni Ateneo universitario dispone di un regolamento interno. In linea generale, gli esoneri previsti del D.L. 68/2012 e la Legge 118/971 prevedono l’esenzione totale delle tasse universitarie nei seguenti casi:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

a) studenti con una percentuale invalidante non inferiore al 66%;

b) studenti stranieri che hanno conseguito una borsa di studio dal Governo italiano per l’intero anno scolastico;

c) studenti che hanno i requisiti di eleggibilità per conseguire la borsa al Diritto allo Studio.

Gli Atenei prevedono la possibilità di fruire dell’esonero delle tasse universitarie agli studenti che appartengono a famiglie con condizione economiche disagiate e con un indicatore ISEE che non deve essere inferiore a 13mila euro. Con la pandemia Covid-19, il decreto del MIUR del 26 giugno 2020 ha esteso la possibilità di esonero dalle tasse universitarie per i nuclei familiari con un ISEE fino a 20mila euro.

Come evitare di pagare le tasse universitarie se il genitore è disabile

Gli studenti con il verbale di Legge 104 possono fruire dell’esenzione totale delle tasse. L’invalidità certificata deve essere non inferiore a 66%. In questo caso non sono previste limiti di reddito.

L’esonero delle tasse universitarie spetta anche ai figli di soggetti che percepiscono la pensione di inabilità. In questo caso, è necessario presentare l’indicatore ISEE del nucleo familiare o un’autocertificazione dello stato di famiglia. Dunque, ecco come evitare di pagare le tasse universitarie se il genitore è disabile.

Consigliati per te