Come comprare le migliori azioni di Borsa italiana

Sanlorenzo è una realtà che capitalizza a Piazza Affari oltre un miliardo di euro, ma il cui controvalore scambiato è relativamente basso visto che la media si aggira sui 500/600.000 euro al giorno.

Oggi ci occupiamo di questo titolo in quanto, nella ricerca sul come comprare le migliori azioni di Borsa italiana, abbiamo scoperto che si colloca al terzo posto nella classifica dei migliori di Piazza Affari dopo Buzzi Unicem e El.En.

Investire con uno sguardo alla valutazione basata sui multipli di mercato

Se si considerano i multipli di mercato, qualunque sia la metrica utilizzata (PE, PEG, PB) le quotazioni del titolo Sanlorenzo sono di poco sottovalutate o in linea con le valutazioni dei suoi competitors. Considerando il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, si ottiene una sopravvalutazione di circa il 60%. A conclusione opposta giungono gli analisti. Il consenso medio, infatti, è comprare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 30% circa. La situazione, quindi, da questo punto di vista non è molto chiara e univocamente definita.

Se in passato un punto forte del titolo Sanlorenzo era quello legato alle prospettive di crescita, adesso la situazione è leggermente cambiata. Gli analisti, infatti, sono chiaramente ottimisti sulle prospettive di fatturato e hanno recentemente rivisto al rialzo le stime sull’evoluzione dell’attività. Tuttavia, per i prossimi tre anni, infatti, gli utili della società sono attesi crescere a un ritmo inferiore alla media del mercato di riferimento.

Indicazioni più precise potrebbero arrivare nel corso della conferenza stampa del 1° settembre nel corso della quale la società presenterà i dati del primo semestre 2022 e le prospettive per il futuro.

Come comprare le migliori azioni di Borsa italiana

Il titolo Sanlorenzo (MIL:SL) ha chiuso la seduta del 19 agosto in ribasso del 2,43% rispetto alla seduta precedente a quota 32,10 euro.

La proiezione in corso di medio/lungo termine è ribassista e punta all’obiettivo più probabile in area 30,75 euro (I obiettivo di prezzo). Da notare che questo livello già in passato ha frenato la spinta ribassista e portato a un rimbalzo delle quotazioni. Per una definitiva inversione rialzista, invece, potrebbe essere decisiva una chiusura settimanale superiore a 35,54 euro. In questo caso dovremmo andare a calcolare gli obiettivi rialzisti.

Qualora, invece, si dovesse continuare al ribasso, gli obiettivi sono quelli indicati in figura.

sanlorenzo

Lettura consigliata

Investire adesso sul Ftse Mib Future potrebbe essere a basso rischio

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te