Come avere Bonus 200 euro e bollette se beneficiari del reddito di cittadinanza


Inizialmente, il Decreto Aiuti aveva delimitato le categorie di persone cui spettava il Bonus 200 euro. Tuttavia, in un secondo momento, si è deciso di estendere la platea dei beneficiari. Complice di questa decisione, la crescente inflazione che sta attanagliando il nostro Paese. Sicché, anche i percettori del reddito di cittadinanza hanno avuto accesso al Bonus, mediante accredito automatico nella ricarica del mese di luglio. Ciò, a condizione che nel nucleo familiare non ci siano altri beneficiari dello stesso contributo. Pertanto, ben 800.000 nuclei, già percettori del reddito di cittadinanza, hanno ricevuto l’accredito automatico anche del Bonus 200 euro. Il tutto, senza necessità di inoltrare alcuna domanda all’INPS. L’ente, tuttavia, ha fatto dei ritardi nel pagamento, nei casi in cui necessitava fare delle verifiche per il rispetto dei requisiti.

L’accredito del Bonus nel mese di settembre

Per coloro che non abbiano ancora ottenuto il Bonus 200 euro, il pagamento arriverà a settembre. Le date di riferimento sono il 10 o il 12 settembre, secondo quanto diffuso dall’INPS. Per il resto, l’accredito della somma spettante a titolo di reddito di cittadinanza avverrà nelle date del 15 e del 27 settembre. La prima data vale per chi ha chiesto il sussidio per la prima volta, o il suo rinnovo. La seconda data, invece, vale per chi abbia già ricevuto il pagamento di mensilità precedenti.

Chiarito come avere il Bonus 200 euro, se percettori anche del reddito di cittadinanza, passiamo a parlare del Bonus bollette. Il cumulo dei benefici, anche in questo caso, è previsto per ricevere uno sconto sulle bollette di luce, acqua e gas.

Come avere Bonus 200 euro e bollette se beneficiari del reddito di cittadinanza

Il Bonus bollette spetta alle famiglie con un reddito ISEE inferiore a 8.265 euro, oggi esteso a 12.000 euro annui. Questo tipo di incentivo, come chiarito dall’Arera, opera automaticamente per coloro che ne hanno i requisiti. Sicché, una gran parte dei percettori del reddito ha anche i requisiti per accedere a siffatto Bonus. Infatti, per accedere al reddito di cittadinanza occorre avere un reddito inferiore a 9.360 euro annui. Altra condizione per ottenere siffatto Bonus sociale è presentare la DSU ogni anno, dichiarando un reddito non superiore a quello indicato. In più, bisogna essere titolari di un’utenza elettrica, del gas o dell’acqua oppure fruire di una fornitura condominiale. In presenza di tutte le condizioni, gli aventi diritto otterranno lo sconto automaticamente in bolletta, senza necessità di presentare domanda.

Lettura consigliata

Ecco chi dovrà restituire il Bonus 200 euro secondo le indicazioni dell’INPS e quando è meglio rinunciare

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te