Come aggiornare gratuitamente il libretto dell’auto in caso di variazione di residenza

Come aggiornare gratuitamente il libretto dell’auto in caso di variazione di residenza? Sono molti gli automobilisti che si pongono la domanda.

Nel corso del tempo, può certamente capitare di cambiare casa o addirittura di trasferirsi in un’altra città. In questo caso, una delle tante necessità è di dover aggiornare il libretto dell’auto.

Non si tratta di un’operazione complessa se, però, si seguono queste semplici regole.

Perché è importante aggiornare il libretto

Il libretto dell’auto, chiamato anche carta di circolazione o libretto di circolazione, è uno dei documenti obbligatori da portare in auto.

Per questo motivo il documento deve essere sempre aggiornato con tutte le modifiche che possono verificarsi nel corso del tempo.

In particolare, la normativa attualmente vigente obbliga all’aggiornamento della carta di circolazione in caso di passaggio di proprietà, di cambio di residenza o per eventuali modifiche strutturali che vengono apportate al veicolo.

Coloro che non provvedono a questo obbligo di legge possono incorrere in pesanti conseguenze.

Cosa accade se il libretto dell’auto non è aggiornato

In particolare, se il guidatore viene sorpreso durante un controllo senza la carta di circolazione aggiornata, è punito con una sanzione da 727 euro a 3.629 euro, come prescritto dall’articolo 94 del Codice della Strada.

Una sanzione importante, dunque, che può essere evitata semplicemente ricordandosi di effettuare l’aggiornamento della carta di circolazione.

Come aggiornare gratuitamente il libretto dell’auto in caso di variazione di residenza

L’aggiornamento della carta di circolazione può essere effettuato gratuitamente è in modo molto semplice. Basta compilare il modulo contrassegnato dalla sigla DTT 954 I e presentarlo al nuovo Comune di Residenza.

L’ente, dopo aver accolto la domanda di variazione, la invia al Ministero delle Infrastrutture dei Trasporti.

Il Ministero, provvederà a spedire presso il nuovo indirizzo di residenza il tagliando adesivo aggiornato da applicare sulla carta di circolazione della propria auto.

Il tagliando viene consegnato in un lasso di tempo che va dai 45 ai 90 giorni dalla presentazione della domanda. In questo frangente di tempo, però, è possibile girare in strada con la ricevuta della presentazione della domanda.

Consigliati per te