Certificati anagrafici gratis per tutti e da casa, ecco come fare

Ci sono modelli, documenti e certificati con cui i cittadini nella loro vita prima o poi hanno a che fare. Parliamo dei certificati anagrafici, dallo stato di famiglia al certificato di nascita, dal certificato di matrimonio a quello di residenza. Certificati che in genere venivano richiesti ed ottenuti presso l’ufficio Anagrafe di ogni Comune di residenza. Il cittadino si recava all’ufficio anagrafe del Comune dove risiedeva per richiedere qualsiasi certificato. Spesso dietro pagamento dei diritti di segreteria, oppure con delle marche da bollo nel caso in cui servisse l’autentica dell’ufficiale dell’Anagrafe. Adesso però, per via della digitalizzazione di tanti servizi delle Pubbliche Amministrazioni, il cittadino può recuperare uno qualsiasi di questi documenti direttamente da casa propria sia in versione digitale che cartacea con download praticamente in tempo reale.

Indice dei contenuti

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Certificati anagrafici gratis per tutti e da casa, ecco come fare

Ogni cittadino collegandosi al sito ANPS, acronimo di Anagrafe Nazionale Popolazione Residente, può avere direttamente accesso a tutti i certificati di cui necessita. L’accesso è garantito ai titolari di SPID, CIE o CNS. Una volta autenticati per il tramite di queste credenziali di accesso che danno diritto ai cittadini ad entrare in diretto contatto con tutte le PA, si entra nel sito di riferimento. L’area importante per la richiesta dei documenti è quella accessibile cliccando sul tasto “richiedi un certificato”. Il sistema consente all’interessato di richiedere un certificato per la sua stessa persona ma anche uno per il proprio nucleo familiare.

I certificati richiedibili, spuntando semplicemente una casella, sono il certificato di nascita, di matrimonio, di cittadinanza, di esistenza in vita, di residenza, di stato civile e di stato di famiglia. I certificati possono essere richiesti in carta libera, come richiesto per esempio nello scambio di dati e documenti tra uffici pubblici, oppure in bollo. Va detto però che fino al 31 dicembre 2022 vige l’esenzione dal pagamento dell’imposta di bollo. Una volta scelto il o i certificati, il diretto interessato può chiedere il download immediato del documento o la ricezione dello stesso via email.

Anche il cambio di residenza si richiede telematicamente

Se invece la richiesta riguarda un familiare, occorre prima cliccare sul nome del familiare presente nel proprio nucleo familiare. Sul sito infatti è già precaricata la composizione della propria famiglia, componente per componente compreso il legame di parentela, la data di nascita e il codice fiscale di ciascun componente compreso il richiedente. Certificati anagrafici gratis per tutti ma non solo sul sito dell’ANPR. Oltre che a recuperare molti dei principali documenti e certificati di uso comune di un cittadino, sul sito dell’Anagrafe della popolazione residente, che fa capo al Ministero dell’Interno, si può anche richiedere in rete un eventuale cambio di residenza. Niente più code o prenotazioni di appuntamento presso gli uffici pubblici quindi grazie ad un sito che in questi mesi si è rivelato molto importante per molti cittadini.

Lettura consigliata

Documenti e certificati gratis con lo SPID per 730 ed IMU o per patente, Agenzia delle Entrate e INPS

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te