Cambia la pensione di cittadinanza nel 2021, abolita la card RdC

Tra le tante novità della Legge di Bilancio 2021 compare anche la pensione di cittadinanza che non sarà più pagata con la card RdC. Infatti, la spettanza sarà riconosciuta come aggiunta all’assegno ordinario erogato dall’INPS. Analizziamo come cambia la pensione di cittadinanza nel 2021, abolita la card RdC.

Eliminata la card PostePay del Reddito di cittadinanza

L’obiettivo è quello di semplificare l’utilizzo della pensione di cittadinanza. La modifica si è resa necessaria per aiutare gli anziani che hanno poca dimestichezza con card e sistemi elettronici.

La norma sarà in vigore a decorrere dal 1° gennaio 2021 per gli aventi diritto alla prestazione erogata dall’INPS. In pratica, i beneficiari della pensione di cittadinanza non avranno più la ricarica sulla carta PostePay, ma direttamente l’accredito con la pensione. Per l’ufficialità della misura bisogna attendere la pubblicazione della Legge di Bilancio nella Gazzetta Ufficiale.

Cambia la pensione di cittadinanza nel 2021, abolita la card RdC

La misura, inserita nella Legge di Bilancio 2021, elimina vari divieti, tra cui:

a) divieto di effettuare prelievo di importi superiore a 100 euro per ogni singolo soggetto;

b) limite di un solo bonifico per pagare l’affitto o il mutuo;

c) divieto di effettuare solo determinate spese consentite;

d) non si dovrà più attendere la ricarica il 27 del mese, ma la somma riconosciuta dall’INPS arriverà direttamente sulla pensione;

e) eliminato l’obbligo di utilizzare la PostePay.

In effetti, sono eliminate tutte le limitazioni previste per le spese concesse e vietate in riferimento al reddito di cittadinanza.

La pensione di cittadinanza con il pagamento integrato nell’assegno pensionistico.

Novità anche per il reddito di cittadinanza che viene rifinanziato nella Legge di Bilancio dal 2021 al 2029 più che raddoppiando la misura. Il finanziamento parte nel 2021 con 196,3 milioni di euro, e dal 2022 al 2029 da 473,7 fino ad arrivare a 477,3 milioni di euro.

Consigliati per te