Basta false promesse, ecco come guadagnare davvero online con metodi alla portata di tutti

A quanti Lettori è capitato, magari navigando su YouTube, di trovarsi davanti pubblicità martellanti che promettono molti guadagni facili e in poco tempo? Ultimamente è diventato un tema molto googlato. E le aziende stanno puntando parecchio su queste presunte consulenze di finanza.

Il problema però è semplice: non funzionano. Il più delle volte si tratta di consigli generici. Venduti come “metodi infallibili”, ma che in realtà non lo sono.

Capire perché è facile: se questi metodi di guadagno sono così facili e infallibili, tutti quanti farebbero una vita da ricconi con un conto in banca stratosferico.

Chiaramente, non è così. Ma questo non vuol dire che su internet sia impossibile guadagnare. Bisogna però partire da un presupposto: per avere risultati veri, bisogna lavorare.

Non c’è nessuna formula magica se non l’impegno e la costanza. Gli Esperti della Redazione di ProiezionidiBorsa hanno allora deciso di essere realisti con i Lettori e dire basta false promesse: ecco come guadagnare davvero online con metodi alla portata di tutti.

Diventare un content creator

Il primo metodo è famosissimo: tramite YouTube. Nel 2021 chiunque può, in pochi minuti, creare un account Google e aprire un canale sulla nota piattaforma di contenuti video.

La costanza con cui YouTube paga i creatori di contenuti è il suo punto di forza. Ma bisogna capire che all’inizio sarà molto difficile avere numeri seri. Un canale con circa 35mila iscritti, con video da diverse migliaia di visualizzazioni medie, riesce a fruttare tra pubblicità e sponsorizzazioni quello che in effetti è un ottimo stipendio ogni mese.

Ma questi numeri sono raggiungibili solo con mesi e mesi di lavoro giornaliero e con un buon investimento iniziale in attrezzature.

Collegato a YouTube c’è il sistema delle affiliazioni dei siti di e-commerce come Amazon e AliExpress. Un altro metodo di guadagno interessante attraverso il quale un creatore di contenuti può generare link di affiliazione da diffondere nella propria community per consigliare gli acquisti dei prodotti. Per ogni acquisto effettuato tramite tale link, si riceverà una piccola percentuale.

Creare il proprio brand

Un altro metodo interessante soprattutto per grafici e designer è il print on demand. Tramite alcuni siti dedicati, è possibile creare la propria linea di prodotti virtuale e personalizzata partendo semplicemente da un logo o da un’immagine.

Il prodotto verrà effettivamente realizzato solo quando qualcuno lo ordinerà. La logistica è tutta gestita dal sito. Per ogni prodotto acquistato con la propria grafica, si riceverà una percentuale. Questa è la verità, basta false promesse: ecco come guadagnare davvero online con metodi alla portata di tutti.

Consigliati per te