Azioni che fanno guadagnare alla grande: la piccola tecnologia

 Azioni che fanno guadagnare alla grande: la piccola tecnologia. È ancora difficile comprendere le mosse del mercato azionario statunitense negli ultimi quattro mesi.  Il fatto che il NASDAQ e, più in particolare, il settore tecnologico non siano lontani dai massimi storici è sicuramente qualcosa che nessuno si aspettava, due mesi fa. C’è un vecchio detto di mercato che dice che “le azioni salgono le scale e scendono con l’ascensore”, e si sa che i detti hanno sempre delle fondamenta di verità. Ma c’è da notare che, nell’ultimo ciclo di mercato, le scale sono state veloci quasi quanto la discesa.

Se state seguendo i mercati, tutto quello che probabilmente avete sentito fino a poco tempo fa è la solita solfa degli ultimi periodi. I grandi titoli azionari tecnologici, e più specificamente Microsoft (NASDAQ:MSFT), Apple, Amazon, Alphabet e Facebook, stanno guidando il mercato da soli verso l’alto. La realtà non è così chiara, invece.  Date le loro capitalizzazioni di mercato, i “Big 5” (come vengono spesso chiamati) hanno fatto un sacco del “lavoro pesante”, per così dire. Ma, in termini di prestazioni, non sono certo “the only game in town”, cioè l’unica opzione possibile. Anzi.

La tabella che segue elenca le azioni del settore tecnologico del Russell 3000 con una capitalizzazione di mercato di almeno 1 miliardo di dollari. Questi titoli azionari stanno tutti superando i “Big 5” tech da inizio anno. Non solo. Il miglior performer dei “Big 5” è Amazon, e questi sono tutti titoli che stanno sovraperformando Amazon.  Se poi cercassimo tutti i titoli che stanno andando meglio della media dei “big 5” (+16,4%), la lista sarebbe molto, molto più lunga. Azioni che fanno guadagnare alla grande: la piccola tecnologia, appunto.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Azioni che fanno guadagnare alla grande

Guardando la lista dei nomi qui sotto, i due nomi con le migliori performance sono Zscaler e Twilio, che sono entrambi più che raddoppiati da inizio anno. Dietro questi due, DocuSign e Sprout Social bussano entrambi alla porta della tripla cifra. Tutti e 28 i nomi elencati hanno una market cap di almeno 1 miliardo di dollari. Ma quella media è di poco superiore a 21 miliardi di dollari. Nvidia è la più grande azienda della lista, con una market cap di 216 miliardi di dollari. Per la maggior parte, questi non sono nomi che hanno guidato gli indici più grandi, ma a chi detiene questi titoli nel proprio portafoglio probabilmente non importa.

Un’ultima nota. Proprio ieri abbiamo indicato, in questo articolo, un portafoglio tech per i prossimi tre anni. Nella lista che segue, quella dei piccoli titoli tech che hanno sovraperformato i “Big 5”, trovate svariati titoli già indicati ieri, a partire proprio da Twilio (che, non a caso, avevamo messo in evidenza). Gli altri sono Inphi, RingCentral, Atlassian, NVIDIA e ServiceNow. Ovviamente la lista che segue reitera la bontà di quanto abbiamo detto ieri.

blank

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.