Azalee, ortensie e camelie non faranno mai i fiori belli se non si usa questo terriccio

Arriva la primavera ed è tempo di giardinaggio. Chi ha un giardino, ha già iniziato a vedere gli alberi fiorire e anche alcune piante. Altri invece si stanno avvicinando ora al giardinaggio e stanno ancora decidendo quali fiori piantare.

Ma sia che si è alle prime armi, sia che si ha già un giardino, c’è una regola che deve essere assolutamente rispettata. Azalee, ortensie e camelie non faranno mai i fiori belli se non si usa questo terriccio

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Quanto sono belli i giardini, ma anche i vasi in balcone, con questi fiori così colorati e pieni di gioia? Sono veramente fantastici, però è importante prendersene cura nel modo giusto. E il modo migliore per farlo è scegliere la terra giusta.

Azalee, ortensie e camelie non faranno mai i fiori belli se non si usa questo terriccio

Le azalee, le ortensie e le camelie sono piante acidofile. Ovviamente non solo le uniche, però sono quelle più famose e che si trovano più facilmente nei giardini e nei terrazzi. Acidofile sono anche il gelsomino e il glicine.

Per fare in modo che queste piante vengano su bene e belle colorate c’è bisogno di una terra speciale: ovvero il terriccio per acidofile. Questi fiori infatti nascono sani e robusti se piantati in terreni dove il pH è inferiore a 7.

Se si ha già della terra da parte, e magari le piante si vogliono solo rinvasare, non è necessario buttare il vecchio terriccio. Si può tranquillamente tirare fuori dal vaso, mischiare a quello per acidofile e poi rimettere il mix all’interno del vaso. Con questo terriccio le piante verranno su una meraviglia. I fiori saranno luminosi, sani e robusti. Il giardino sarà una meraviglia, così come il balcone, ma solo se si usa la giusta terra.

Approfondimento

La pianta che balla di giorno e di notte purifica l’aria da tenere in casa.

Consigliati per te