Attenzione a non fare questo imperdonabile errore con cani e gatti durante la Pasqua

Prima, durante e dopo giorni di Pasqua riempiamo le nostre case, soprattutto se abitate bambini, di tantissime uova di cioccolato. Bisogna però stare davvero molto attenti perché, questi, possono rappresentare anche una minaccia per i nostri piccoli amici a quattro zampe.

Attenzione a non fare questo imperdonabile errore con cani e gatti durante la Pasqua

Sebbene in molti sappiano che i dolci sono estremamente dannosi per la salute dei nostri animali domestici capita spesso di dimenticarcelo. Questo è però sicuramente un errore imperdonabile, in particolare durante le festività pasquali: nelle quali è facilissimo lasciare in giro per casa etti ed etti di uova di Pasqua alla portata dei cani e dei gatti più golosi.

Evitiamo allora assolutamente questa terribile svista che potrebbe avere effetti indesiderati e catastrofici per la salute dei nostri amici a quattro zampe

Perché questo alimento è velenoso e come comportarsi

Mentre sugli esseri umani, il cioccolato, sembra portare soltanto effetti positivi, per animali come cani e gatti non è altro che un terribile veleno. In realtà gli elementi contenuti nel cioccolato che sono davvero pericolosi per i nostri cuccioli sono questi due alcaloidi, la teobromina e la caffeina.

Messi insieme, questi due componenti, sono estremamente tossici per il cuore, il sistema nervoso, i reni e per l’apparato gastroenterico di cani e gatti.

Questi componenti vengono metabolizzati molto più lentamente rispetto all’uomo, rischiando quindi di accumularsi e diventare tossici per l’organismo animale. I sintomi, che possono comparire anche dopo quattro ore dall’assunzione, sono dapprima vomito e diarrea, poi tremori, disturbi cardiaci ed infine convulsioni e morte.

Nel caso in cui l’animale abbia ingerito del cioccolato e inizi a presentare questi sintomi dovremo subito portarlo dal veterinario. A quel punto le possibilità di salvare il nostro cucciolo dipenderanno dalla quantità di cioccolato assunta in rapporto al peso e dalla tempestività dell’inizio dei trattamenti.

Facciamo allora attenzione non fare questo imperdonabile errore con cani gatti durante la Pasqua: non lasciamo mai cioccolato a portata di zampa.

Approfondimento

Non facciamo più questo terribile errore quando puliamo la pipì del cane

Consigliati per te