A chi spettano le cure termali INPS e come fare domanda per il bonus terme 2021

Insieme agli Esperti di Redazione capiremo a chi spettano le cure termali INPS e come fare domanda per il bonus terme 2021. Non tutti i lavoratori hanno infatti diritto alle prestazioni balneo termali e i trattamenti devono avvenire durante i periodi di ferie o congedo. Perché un lavoratore possa sottoporsi alle cure durante in momenti diversi rispetto a ferie e congedi occorre una prestazione sanitaria specifica. Risulta pertanto necessario che un medico ASL o INAIL rilasci un certificato attestante l’urgenza di ricevere tempestivamente delle cure baleno termali.

Chi soffre di specifiche malattie croniche che compromettono lo stato generale di salute maturano il diritto a sgravi fiscali, benefici economici e misure assistenziali. Conviene dunque raccogliere informazioni in modo da sapere a chi spettano le cure termali INPS e come fare domanda per il bonus terme 2021. In un altro articolo abbiamo anche spiegato “Come richiedere assegni INPS 2021 di oltre 500 euro per queste malattie invalidanti senza ISEE”. Anche chi necessita di trattamenti termali non ha bisogno di rientrare in una specifica fascia di reddito per poterne godere.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

A chi spettano le cure termali INPS e come fare domanda per il bonus terme 2021

Hanno diritto a ricevere cure termali gratuitamente i lavoratori socialmente utili, i parasubordinati, gli autonomi che pagano il contributo Ivs. A questi si aggiungono i contribuenti che percepiscono assegno di invalidità, ma non definitivo e i lavoratori dipendenti. Per ottenere il bonus terme 2021 bisogna tuttavia rispettare altre condizioni fra cui il possesso di almeno 5 anni di anzianità contributiva. Inoltre occorre non percepire pensione di anzianità, non aver già ottenuto il bonus nello stesso anno della richiesta e presentare patologie alle vie respiratorie. Oltre alle malattie dell’apparato respiratorio, anche le patologie reumatiche e le diverse tipologie di osteoartrosi conferiscono diritto alle cure termali.

Per ottenerne il riconoscimento è necessario che il medico di base inoltri per via telematica il certificato attestante la malattia del richiedente. L’invio della richiesta deve avvenire tra il 1° gennaio e il 30 settembre di ogni anno tramite Patronato, Caf, call center INPS o servizi online presenti sul portale INPS. In seguito il paziente riceve specifica convocazione per una visita di accertamento sanitario in cui potrà presentare ulteriori documentazioni relative alla patologia.

Consigliati per te