6 cose da fare in casa prima che arrivi l’autunno

6 cose da fare in casa prima che arrivi l’autunno. Dalla cura dell’orto o del giardino, in vista dei primi freddi, al controllo dell’impianto di riscaldamento. E passando per interventi per l’efficienza energetica degli ambienti domestici, e per la sostituzione o acquisto di alcuni complementi d’arredo. Così come è importante pure controllare l’appartamento internamente e esternamente, per verificare che non ci siano problemi di umidità. E valutare anche se non sia il caso di tinteggiare le stanze della casa.

Cosa fare in casa prima che arrivi l’autunno, dall’orto agli interventi per evitare bollette salate

Su 6 cose da fare in casa prima che arrivi l’autunno, allora, partiamo nell’ordine. Per la cura dell’orto o del giardino, su cosa fare prima che arrivi l’autunno, è bene procedere con la pulizia includendo pure l’eventuale potatura delle siepi. Per l’orto e per il giardino, inoltre, il periodo è anche ideale per concimare il terreno e per vangarlo. Così come, con l’arrivo dei primi freddi, tutte le piante più delicate possono essere protette costruendo una piccola serra.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Passando agli interventi per l’efficienza energetica, questo è il momento buono per andare a caccia di spifferi che poi d’inverno non permetteranno un riscaldamento uniforme degli ambienti domestici. Si tratta di controllare i serramenti, ovverosia il telaio e le guarnizioni. Se non sono in buone condizioni, su cosa fare prima che arrivi l’autunno è fondamentale procedere subito con la loro sostituzione.

Prima che arrivi la stagione controlla la caldaia ed i possibili rischi di umidità

In vista della stagione fredda, inoltre, bisogna chiamare il tecnico specializzato per controllare la caldaia ed i termosifoni. E magari tinteggiare ora la casa dopo aver verificato che non ci siano per i muri rischi di umidità. In questo modo la pittura in questo periodo si asciuga rapidamente rispetto a prendere poi la decisione di tinteggiare la casa nelle prossime settimane. Infine, un consiglio se si vive in una zona climatica dove la temperatura scende spesso sotto lo zero in autunno e soprattutto d’inverno. Già da ora è bene controllare se ci sono in casa le coperte ed i cuscini di lana a sufficienza.

Consigliati per te