3 titoli di Piazza Affari che potrebbero continuare a salire nella settimana del 27 settembre

Il pericolo di ulteriori ribassi dei mercati azionari è ancora intatto e quindi la cautela non va abbandonata. Dal punto di vista grafico però ci sono delle storie interessanti da valutare e 3 titoli di Piazza Affari che potrebbero continuare a salire nella settimana del 27 settembre.

I nostri Trading System stanno monitorando Autogrill, Banca IFIS e Generali Assicurazioni (MIL:G) e di seguito viene indicata la strategia di investimento con un risk reward ottimale.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

La probabilità che questi titoli segnino un minimo inferiore a quello della scorsa settimana è intorno al 20%.

3 titoli di Piazza Affari che potrebbero continuare a salire nella settimana del 27 settembre

Autogrill, ultimo prezzo a 6,934. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 3,575 ed il massimo a 7,05. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 6,01, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 7,50/8,25. Nel breve, pericolosa una chiusura giornaliera inferiore a 6,444. Fair value stimato dal nostro Ufficio Studi a 4 euro per azione. Le raccomandazioni degli altri analisti convergono invece intorno al prezzo di 6,61.

Banca IFIS, ultimo prezzo a 16,09. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 7,952 ed il massimo a 16,20. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 14,76, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 17,20/18,50. Nel breve, pericolosa una chiusura giornaliera inferiore a 15,69. Fair value stimato dal nostro Ufficio Studi a 19,50 euro per azione. Le raccomandazioni degli altri analisti convergono invece intorno al prezzo di 15,84.

Generali Assicurazioni, ultimo prezzo a 18,33. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 13,039 ed il massimo a 18,39. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 17,275, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 20,50 e poi 22,50. Nel breve, pericolosa una chiusura giornaliera inferiore a 18,09. Fair value stimato dal nostro Ufficio Studi a 22,50 euro per azione. Le raccomandazioni degli altri analisti convergono invece intorno al prezzo di 18,74.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te