3 ragioni per cui Wall Street può continuare a salire

Wall Street

Dopo il forte rialzo dai minimi di ottobre per tutti i mercati internazionali, ora si è giunti sotto importanti resistenze, e si attende una fase di assestamento tecnico. Cosa attendere da ora in poi? Una nuova inversione ribassista propedeutica a nuovi minimi oppure nuovi rialzi?

Quali sono le indicazioni che provengono dai nostri oscillatori e dallo studio delle serie storiche dal 1898 ad oggi?

Al momento si ravvisano almeno 3 ragioni per cui Wall Street può continuare il suo movimento rialzista:

  1. i minimi di ottobre tendono a portare rialzi fino alla fine di aprile;
  2. difficilmente il rally iniziato sui minimi di ottobre si è fermato a novembre;
  3. il minimo segnato a metà ottobre potrebbe essere quello decennale.

La chiusura di contrattazione del 18 novembre è avvenuta ai seguenti prezzi:

Dow Jones

33.745,70

Nasdaq C.

11.146,06

S&P 500

3.965,34.

Pausa temporanea per il rally natalizio?

Fra oggi e mercoledì scadranno dei setup mensili, e in questi giorni si potrebbe ritracciare di 1/2 punti percentuali prima di nuovi rialzi.

I livelli che manterranno intatto il rialzo di breve termine

Dow Jones

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 33.540. Ribassi duraturi solo con la chiusura di questa settimana inferiore a 33.239.

Nasdaq C.

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 11.006. Rialzi duraturi solo con la chiusura di questa settimana inferiore a 11.006.

S&P 500

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 3.906. Ribassi duraturi solo con la chiusura di questa settimana inferiore a 3.906.

3 ragioni per cui Wall Street può continuare senza particolari problemi

Come al solito non si può e né si deve dare nulla per scontato sui mercati. Sono questi i momenti spartiacque per capire se le serie storiche avranno ragione come indicato nel primo paragrafo, oppure questa volta verrà seguita la minoranza dei casi facendo iniziare una fase ribassista fino alla fine di dicembre almeno.

Per il momento investire al rialzo in azioni sembra aver maggiori probabilità a favore.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te