120 posti di lavoro anche solo con diploma nella città di Milano

concorso

Ci sono diversi bandi e concorsi che potrebbero fare al caso nostro. Per esempio, potremmo controllare due bandi indetti dal Comune di Civitavecchia oppure, potremmo volgere uno sguardo alla meravigliosa e dinamica città di Milano. Quest’ultima, infatti, ha delle offerte di lavoro piuttosto interessanti che potrebbero cogliere la nostra attenzione.

In particolare, c’è un bando per il posto di lavoro Operatore del Mercato del Lavoro che potrebbe aiutarci a trovare un posto di lavoro stabile e che soprattutto ci soddisfi.

Milano offre 120 posti con questo bando specifico

I posti di lavoro offerti da Milano sono davvero tantissimi. Per esempio, molti ricorderanno il bando uscito qualche tempo fa che offriva 230 posti come vigile urbano nel capoluogo lombardo.

Ad oggi, invece, ritroviamo il concorso che offre lavoro a coloro che vorrebbero diventare Operatori del Mercato del Lavoro. In questo caso, per la posizione offerta bisognerà analizzare i modi in cui riqualificare e sostenere le politiche attive del lavoro. Soprattutto, bisognerà trovare strategie che facciano incontrare la domanda e l’offerta di lavoro, seguendo dei percorsi di inserimento nello specifico.

Ecco i requisiti necessari per poter diventare Operatore del Mercato del Lavoro e partecipare al concorso

I posti di lavoro offerti sono suddivisi a seconda di alcune zone nello specifico. Infatti, 73 candidati verranno assunti nella Città Metropolitana di Milano, 24 invece lavoreranno a Lodi e 23 nella città di Pavia. Per potersi candidare, si dovrà essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado. Inoltre, bisognerà affrontare delle prove che sono previste dal concorso e a cui si dovrà arrivare preparati per poter sperare di ottenere il ruolo in questione.

120 posti di lavoro anche solo con diploma nella città di Milano con questo interessantissimo bando

In particolar modo, i candidati dovranno affrontare una prova preselettiva, se necessario. Successivamente, bisognerà sostenere una prova scritta, in cui si dovrà presentare un elaborato teorico-pratico o bisognerà dare risposte a domande già preparate. Ancora non è chiaro se il test sarà a risposta aperta o multipla.

Tra le materie richieste ci saranno i principali reati contro la Pubblica Amministrazione, Diritto Amministrativo e Pubblico, Normativa Nazionale e regionale per il lavoro di persone con disabilità e legislazione statale in materia di lavoro.

La successiva prova orale sarà un colloquio in cui il candidato dovrà dimostrare di conoscere nel pratico le materie che serviranno per il suo ruolo.

Per candidarsi, si può inoltrare la domanda sul sito della Città Metropolitana di Milano nella sezione Concorsi. Bisognerà pagare una tassa di 10 euro e inoltrare la richiesta entro le 12:00 del 24 novembre per poter ottenere uno dei 120 posti di lavoro anche solo con diploma.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te