Tutti i lavori da fare in orto e giardino durante la prima metà di settembre

Settembre è un mese molto utile per l’orto e per il giardino. Ci sono diversi ortaggi di cui prendersi cura e altri che vanno preparati per il periodo invernale. Anche i fiori da giardino, come narcisi e rose rampicanti,  richiedono una certa attenzione.

In casa possiamo avere alcune piante ornamentali. Le piante d’appartamento vi trasferiscono la bellezza di un pezzo di giardino. Sono in genere piante di origine tropicale, che hanno bisogno di temperature non fredde per poter crescere bene.

La casa così si rivela l’ambiente ideale per questo tipo di piante. Ce ne sono diverse e abbastanza comuni, come la lingua di suocera oppure il tronchetto della felicità. Altre un po’ più rare, ma comunque conosciute. È il caso d’una pianta d’appartamento dal frutto dolcissimo. Si tratta infatti dell’ananas. Quando cresce in natura nelle zone molto calde, dona tutta la bellezza del suo frutto. In casa, invece, potrebbe diventare un po’ più piccolo.

Tutti i lavori da fare in orto e giardino durante la prima metà di settembre

Con il mese di settembre ci troviamo nell’ultima parte dell’estate. In questo mese di passaggio verso l’autunno, il tempo comincia gradualmente a cambiare. Ci prenderemo così cura delle barbabietole rosse, dei cavoletti di Bruxelles, dei carciofini rotondi e di altri ortaggi.

Le barbabietole rosse si possono cominciare a raccogliere, se sono destinate all’immagazzinamento. Bisogna avere l’accortezza di tirarle fuori dalla terra con l’aiuto di una forchetta, proprio per non rovinare le radici. Presa la barbabietola con le mani, si crea una torsione per eliminare le cime. Le radici invece si lasciano seccare e poi si conservano in vaschette piene di sabbia asciutta o di torba.

I cavoletti di Bruxelles e i carciofini

Per quanto riguarda i cavoletti di Bruxelles, questo è il mese in cui cresceranno molto bene e potranno essere raccolti alla fine dello stesso. l’importante è portare tutti i germogli acerbi collocati nella parte inferiore della pianta. In questo modo si stimola la crescita di getti nuovi e migliori di quelli tolti. non bisogna dimenticare di vangare la terra attorno alle piante per rassodarle bene.

I carciofini di tipo rotondo hanno bisogno di essere rinforzati con un po’ di fertilizzante. bisogna prepararli bene alla stagione autunnale. Per questo motivo bisogna recidere a livello di suolo, tutti i gambi già privati delle sommità fiorite.

Il giardino

Per quanto riguarda tutti i lavori da fare in orto e giardino, in quest’ultimo e per i prossimi due mesi, si possono piantare gli Iris bulbosi. lo si farà ad una profondità di 10 o 15 cm, in un terreno completamente esposto al sole e abbastanza fertile.

narcisi tromboni destinati a fiorire all’aperto, si possono piantare nei vasi. Li riempiremo di composto e poi li sistemeremo li sistemeremo all’aperto in una zona di terreno abbastanza compatto ma ben drenato. E poi copriremo il tutto con uno strato di torba umida di circa 20 cm.

Da non dimenticare gli alberi e gli arbusti sempreverdi, che vanno piantati proprio in questo periodo. Le siepi vanno potate per l’ultima volta, prima che arrivi la stagione invernale.

Lettura consigliata

I lavori necessari da fare nell’orto a fine agosto e inizio settembre

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te