Rischi il carcere se il tuo cane fa questo! Ecco cosa fare per evitare la denuncia

L’amico dell’uomo ci dà tanta gioia e felicità. Ma se viviamo in compagnia del nostro cane all’interno di un condominio o a fianco alla villetta dei vicini poco simpatici, dobbiamo stare attenti. Altrimenti, corriamo il rischio di una denuncia!

Per evitare spiacevoli situazioni, è fondamentale conoscere cosa dice la legge. E non solo per tutelare l’amico a quattro zampe, ma anche a coloro che vivono vicino a noi.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

L’articolo “rischi il carcere se il tuo cane fa questo! Ecco cosa fare per evitare la denuncia”, fa luce su questo argomento.

Cosa dice la legge

La sentenza della Corte di Cassazione punisce coloro che recano il disturbo alle persone.

La legge può stare dalla parte del vicino, se il rumore dell’abbaiare del tuo cane è particolarmente fastidioso e disturba la tranquillità della sua vita. Si parla della “normale tollerabilità”, oltre la quale può scattare una denuncia.

Il legislatore, volutamente, si è mantenuto ambiguo sulla definizione del rumore, senza specificare la sua entità in decibel. Al contrario, il tutto dipende dal criterio comparativo. Cioè, vengono valutate le emissioni acustiche di fondo della zona. Nello specifico, si valuta la differenza media del rumore della zona e, se l’abbaiare del cane la supera per 3 decibel, si arriva alla conclusione che è stato superato il limite massimo della tollerabilità.

Cosa si rischia

Il rischio varia in base alla platea che è turbata da tale superamento.

Una denuncia civile, nel caso del disturbo di un singolo o più soggetti. In questo caso si tratta di richiesta di risarcimento per danni subiti, anche danno morale o biologico e simili.

Ma si può arrivare alla denuncia penale, se il disaggio è recato a un numero più vasto, come può essere ad esempio, tutto il condominio o il quartiere. La Corte di Cassazione di Caltanissetta ha condannato quattro cittadini a due mesi di arresto colpevoli di non essere intervenuti per far tacere i loro cani, disturbando la quiete pubblica.

Rischi il carcere se il tuo cane fa questo. Ecco cosa fare per evitare la denuncia

E quindi come comportarsi? Non rendere la vita impossibile al tuo vicino!

Se il tuo cane abbaia spesso quando rimane da solo a casa, evita queste situazioni, dedicandogli più tempo. Assicurati che abbia cibo e acqua a sufficienza e organizza lo spazio in modo che stia comodo.

Non rinchiuderlo negli spazi stretti, soprattutto se hai una cane di misura grande. Portalo regolarmente a passeggio e per farlo divertire. Bada alla sua salute, prevenendo una possibile sofferenza. Se il cane è malato, portalo da un veterinario o fallo ricoverare in una clinica, finché non stia meglio.

E soprattutto, amalo! Il cane è arrabbiato se è maltrattato e vive una “vita da cani”. Un cane è come un essere umano, ha bisogno di cura ed affetto per avere una psiche sana.

Se sei appassionato di cani, leggi altri articoli su questa tematica cliccando qui.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.