Quando inizia la scuola e come prepararsi per il primo giorno

Le vacanze estive sono terminate ed ora ogni studente ha solo una cosa in mente che vuole sapere, ossia quando inizia la scuola media e la scuola superiore. In secondo piano poi viene l’organizzazione quindi ogni persona vorrà anche sapere il modo migliore per superare il primo giorno di scuola.

Ogni anno le Regioni stabiliscono le date per gli studenti di inizio e di fine anno scolastico. Il calendario del 2022/2023 è già pronto. I primi a ritornare il giorno 5 settembre sono gli studenti della provincia di Bolzano. Non tutti sono pronti al primo giorno di scuola, ad esempio del primo superiore, dove gli amici saranno completamente nuovi. Come prepararsi? E quando inizia la scuola?

Quando inizia la scuola e come prepararsi per il primo giorno

In Abruzzo, Basilicata, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Veneto inizia il 12 settembre 2022. A seguire il giorno dopo per la Campania. Il 14 inizieranno gli studenti della Calabria, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Sardegna e Umbria. Il giorno successivo, quindi il 15 settembre inizia la scuola per le seguenti Regioni: Emilia-Romagna, Lazio e Toscana. Invece, la Sicilia e la Valle D’Aosta il 19.

Come prepararsi per il primo giorno? Importantissimo è sapere cosa mettere nello lo zaino considerando le cose essenziali come i quaderni, l’astuccio, i libri e tutto ciò che occorre. Non dimenticarsi di considerare la temperatura e di indossare i vestiti più adatti.

Importanti anche gli amici

Molti si chiedono come fare amicizia il primo giorno di scuola. In questo caso è importante cercare di essere estroversi e farsi conoscere, ponendo delle domande opportune anche per approfondire gli aspetti caratteriali o magari scoprire gli hobby dei propri compagni di classe.

Un altro pensiero che sfiora tutti gli studenti che passano dalla scuola media a quella superiore è come scegliere il posto. È il caso di entrare il prima possibile in classe il primo giorno se si hanno dei posti preferiti. Per esempio, c’è chi vuole stare nelle prime file o chi desidera i banchi che stanno in fondo. Mai dimenticare la merenda. Si può portare un panino o qualcosa di leggero come dei crackers.

Cosa succede se non si frequenta la scuola dell’obbligo

Secondo il Ministero dell’Istruzione (MIUR) è obbligatorio andare a scuola se si ha un’età compresa tra i 6 e i 16 anni. Per cui uno studente che ha meno di 16 anni non può abbandonare la scuola per legge. Quindi, in Italia è obbligatoria l’istruzione scolastica per almeno 10 anni.

Lettura consigliata

Cosa sapere sul Bonus libri scolastici di settembre 2022 per il rimborso

Consigliati per te