PEC, i 4 motivi per cui conviene averla

Cos’è e come funziona la posta elettronica certificata? Conviene avere una PEC? Molti si domandano perché sia tanto utile possedere una casella PEC e quali siano i principali vantaggi che offre. Con l’acronimo PEC si indica la posta elettronica certificata. Si tratta uno strumento telematico utile alla trasmissione di un messaggio per posta elettronica. Però ha un valore diverso dalla semplice e-mail alla quale molti sono abituati. Vediamo allora di esplorare la PEC, i 4 motivi per cui conviene averla e i principali vantaggi che offre.

Cos’è la posta elettronica certificata

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un mezzo di trasmissione telematico. Funziona come una vera e propria casella di posta elettronica ma ha ulteriori vantaggi che riguardano la certificabilità del messaggio inviato. Grazie alla PEC è possibile inviare o ricevere messaggi ad altri indirizzi di posta certificata che garantiscono sicurezza e legalità.

Casella PEC, i 4 motivi per cui conviene averla e i grandi vantaggi che offre

Se volete dire addio alle raccomandate e alle lunghe code in Posta, la sottoscrizione di una PEC offre i seguenti vantaggi:

Sicurezza legale:

la PEC funziona come una casella di posta dalla quale si possono inviare o ricevere messaggi. Tuttavia, i messaggi inviati tramite il canale PEC hanno un valore legale assimilabile a quello della raccomandata. Tale valore resta tale quando il messaggio passa tra due indirizzi PEC e non da un indirizzo PEC ad uno di posta elettronica classica. Se state pensando di iscrivervi ad un bando di concorso o di comunicare con una Amministrazione Pubblica, allora la PEC sarà la soluzione ideale in sostituzione della raccomandata;

Rapidità:

quanto tempo vi occorre per recarvi all’ufficio postale, compilare il modulo di raccomandata e fare la coda per il vostro turno? Con la PEC è possibile inviare un messaggio con eventuale allegato dal proprio Pc, in qualsiasi momento e nel tempo di qualche click.

Economia:

il costo di abbonamento alla casella PEC ha dei costi davvero irrisori rispetto a quello di una raccomandata. Se prendiamo, ad esempio, una raccomandata semplice, il suo costo di invio corrisponde a 5,40 euro. Questo è più o meno il costo di un abbonamento annuale alla casella PEC. La differenza sostanziale è che con lo stesso prezzo, in Posta avrete inviato una sola raccomandata, mentre dalla PEC migliaia. Immaginiamo quanto potrebbe costare l’invio di centinaia di raccomandate ad un aspirante docente che invia tantissime messe a disposizione alle varie scuole. Il risparmio economico della PEC è un fattore da non sottovalutare.

Semplicità d’uso:

utilizzare la PEC è molto semplice perché, come già accennato, funziona come in classico indirizzo di posta. Per esser certi che il vostro messaggio sia giunto al destinatario, è sufficiente verificare che all’invio segua la ricezione di due messaggi: uno di “consegna” e l’altro di “accettazione”. Una volta che avrete ricevuto questi due messaggi, potete star certi che la vostra raccomandata virtuale sia giunta.

Come avrete notato, a proposito della PEC, i 4 motivi per cui conviene averla sono i principali vantaggi che questo strumento telematico offre agli utenti.

Approfondimento

Come difendersi alle email false e truffaldine

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.