Nullità della cartella esattoriale per mancata indicazione della persona che iscrive a ruolo

Una recentissima ordinanza della sezione tributaria della Cassazione ribadisce che l’omessa indicazione del responsabile dell’iscrizione a ruolo comporta nullità della cartella esattoriale. Il contribuente aveva proposto ricorso avverso una cartella di pagamento emessa per la tassa sui rifiuti in forma di tariffa integrata ambientale. Nel ricorso si evidenziava che il documento non riportava l’indicazione del responsabile del procedimento di avvenuta iscrizione a ruolo. Si indicava, invece, soltanto quello del responsabile dell’emissione della cartella.

ProiezionidiBorsa TV

Le due figure sono, invece, distinte come ha dedotto la Cassazione nell’accogliere le ragioni del ricorrente. Si tratta, tuttavia, è bene precisarlo, di indicazioni valevoli solo a partire dal 2008. Infatti, le disposizioni che prevedono i requisiti su indicati valgono solo per i ruoli consegnati agli agenti della riscossione a decorrere dal 1° giugno 2008. Non valgono anche a quelli precedenti. Il nominativo dei predetti responsabili, infatti, è strato introdotto dall’art. 36, comma 4 ter, del D.L. n. 248/2007, conv. nella legge n. 31 del 2008. Ne consegue, all’opposto che la mancata indicazione dei responsabili dei procedimenti nelle cartelle di pagamento relative a ruoli consegnati prima non è causa di nullità della cartella esattoriale stessa.

 Lo scopo della norma

Lo scopo della norma è quello della trasparenza e completezza dell’informazione nei confronti del contribuente. Così, per rendere personalizzato il rapporto tra amministrazione e cittadino, è necessario che si indichi il nome del responsabile del procedimento. Non è sufficiente, dunque, a tal uopo l’indicazione dell’ufficio o della struttura destinata a svolgere il procedimento. Occorre, invece, un nominativo specifico del dirigente o del funzionario, in quanto la personalizzazione è connessa all’individuazione di una persona fisica responsabile del procedimento. In questo modo il contribuente saprà chi è la persona fisica, appartenente all’Ufficio preposto allo svolgimento del procedimento e responsabile dello stesso. Questa risponderà ovviamente anche delle eventuali irregolarità e inadempienze relative alla procedura.

Approfondimento

Articoli precedenti su cartella esattoriale

Consigliati per te