I 10 titoli azionari più sottovalutati e quelli più sopravvalutati sul Ftse Mib

Siamo sui massimi annuali per molti mercati azionari e il Ftse Mib si è riportato su livelli che non vedeva da molti anni.

Ci sono ancora possibilità di rialzo? Su cosa si deve puntare?

Per avere un’attendibile idea operativa oggi andremo a studiare i 10 titoli azionari più sottovalutati e quelli più sopravvalutati sul Ftse Mib. Ci riferiamo ai 50 titoli più capitalizzati.

Prima però facciamo una panoramica per mantenere il polso della situazione.

La nostra view continua  a essere la stessa: da fine gennaio 2019 il nostro indice azionario è rientrato in bull market e questo percorso potrebbe riportare le quotazioni in pochi anni sui massimi dell’anno 2000.

Riteniamo che il movimento fra alti e bassi dovuto ad un certo rumore di fondo continuerà fino a quando i supporti di lungo reggeranno al rialzo. A proposito un eventuale crisi di governo, come da serie storiche avrebbe un impatto limitato sulle “escursioni”.

Le chiacchiere e le elucubrazioni servono a poco sui mercati e negli ultimi mesi la dimostrazione è davvero eclatante. Era il 20 novembre del 2018 quando tutta la stampa specializzata parlava di default italiano e di possibile ulteriore crollo del BTP sotto la mannaia dello spread mentre noi guardando alla curva dei rendimenti e al composite leading indicator tranquillizzavamo i nostri lettori spiegandogli la grande opportunità di comprare  BPT.

Da quel momento i titoli di Stato  sono risaliti  del 50% in alcuni casi.

Nello stesso momento confrontavamo il pattern in corso sui mercati azionari a quello che accadde nel 1998 ed invitavamo ad accumulare forti posizioni al rialzo durante i ribassi (che potevano durare al massimo fino a dicembre 2018/primi 15 giorni di febbraio del 2019) in vista di verticali rialzi almeno fino al 2020.

Il 2020 in base alle nostre statistiche  segnerà il passaggio del testimone dai mercati americani a quelli europei ed asiatici. Ma fino a prova contraria, non prevediamo ribassi superiori al 20% nei prossimi 7 anni.

E come preventivato per il 2019 anche quest’anno Piazza Affari dovrebbe performare meglio. Stavolta insieme all’Ibex 35 e al Nikkei 225.

Come investire al meglio? Quali sono le opportunità da poter cogliere nel momento attuale?

I 10 titoli azionari più sottovalutati e quelli più sopravvalutati sul Ftse Mib

I 10 sottovalutati

Titolo

Prezzo

 Fair value

A2a 1,84

2,41

Buzzi Unicem 23,11

38,40

Enel 8,21

9,71

Eni

12,99

18,88

FCA

12,39

25,00

Iren

3,01

4,98

Mediaset

2,38

5,31

Saipem

3,84

6,11

Telecom Italia

0,52

1,15

Unipol

5,25

7,64

I titoli che possono essere comprati subito in quanto in tendenza rialzista di breve, medio e lungo termine sono:

A2a, Buzzi Unicem (MIL:BZU), Enel, FCA, Iren, Telecom Italia e Unipol. Gli altri non hanno ancora generato segnali di acquisto.

I 10 sopravvalutati

Titolo

Prezzo 

Fair value

Amplifon 28,82 18,86
Autogrill 9,15

7,65

De Longhi 18,15

15,79

Intesa Sanpaolo

2,51

2,06

Nexi

14,64

7,23

Moncler

38,65

23,17

Prysmian

23,52

17,24

Salvatore Ferragamo 20,10

16,58

Ubi Banca

3,34

1,79

Unicredit

14,03

9,77

Il fatto che un titolo sia sopravvalutato non significa che debba scendere per forza. Ricordiamo poi che i parametri di bilancio vanno analizzati ogni anno e possono essere aggiornati alla pubblicazione delle  varie trimestrali.

La nostra strategia di investimento è la seguente:

comprare titoli sottovalutati all’inizio di un trend rialzista e mantenerli  per lungo termine. Su ogni ritracciamento compriamo fino a quando il trend di lungo termine rimane invariato.

Sui titoli sopravvalutati effettuiamo solo operazioni di trading e di mera speculazione.

Come utilizzare le tabelle dei I 10 titoli azionari più sottovalutati e quelli più sopravvalutati sul Ftse Mib?

Si possono pianificare e strutturare  operazioni di portafoglio e di trading con elevate probabilità a favore.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.