Ecco alcuni suggerimenti per difenderci dalla nuovissima tecnica di borseggio usata dai ladri

È successo. Ci hanno rubato il portafoglio, la borsa o l’orologio. Sono entrati in casa e hanno portato via i nostri oggetti di valore. Nessuno di noi vorrebbe incorrere in questa situazione spiacevole. Ma ci sono tanti consigli e trucchi efficaci per difendere la casa dai ladri durante le vacanze, per esempio. Così come è possibile difendersi dai borseggiatori. Perché’ lo scenario che si prospetta dopo un borseggio non è per nulla felice. Carte da bloccare, documenti da rinnovare, oggetti personali perduti per sempre.  Difendersi, però, è impresa ardua quando i male intenzionati mettono in atto nuove tecniche, fantasiose e irriconoscibili come tali. Ecco allora alcuni suggerimenti per difenderci dalla nuovissima tecnica di borseggio, usata dai ladri quando siamo tranquillamente seduti ai tavoli.

I migliori consigli per proteggersi dai borseggiatori

Prima di tutto prendiamo delle precauzioni prima di uscire o partire in vacanza. Conserviamo una copia di tutti in nostri documenti e tutte le informazioni utili (contatti, numeri di emergenza) in una cartella di memoria in internet. In caso di borseggio, possiamo recuperarli velocemente, soprattutto se in vacanza. Se abbiamo contanti con noi, nascondiamoli in una bustina appesa al collo, oppure in una tasca interna del pantalone. Fare attenzione ai luoghi affollati, come mercati e stazioni, oppure sui mezzi di trasporto. Evitare di tenere il portafoglio in tasca e se abbiamo uno zaino, indossiamolo sul davanti.

Ecco alcuni suggerimenti per difenderci dalla nuovissima tecnica di borseggio usata dai ladri

I ladri borseggiatori sono veloci nei movimenti, conoscono il momento giusto per agire e hanno molta fantasia. Questa è riscontrabile nei trucchetti inventati per colpire i poveri ignari. L’ultimo trucchetto ha provocato sconcerto in diverse città turistiche poiché le vittime si ritrovavano derubate di tutto. I malviventi, solitamente in gruppi da 3, utilizzano un comune bastone per selfie. È questo uno strumento usato per tenere il cellulare a distanza e farsi selfie di gruppo o panoramici. Un attrezzo che passa completamente inosservato, soprattutto nei luoghi maggiormente turistici, perché sono in tantissimi a utilizzarlo.

Ma ecco la nuova tecnica sviluppata dai malviventi. I 3 ladri hanno convertito il bastone per i selfie in un gancio per derubare. Occupano il tavolo vicino alle vittime e con il bastone sottraggono le borse appoggiate ingenuamente alle spalliere delle sedie.

Prestiamo quindi massima attenzione a dove lasciamo la borsa quando ci accomodiamo. Possiamo legarla alla stessa spalliera della sedia oppure tenerla sulle gambe. Un consiglio è anche appoggiarla ai nostri piedi e incastrare i manici sotto il piede della seria. Basta prestare attenzione a quando ci si rialza.

Consigliati per te