Consigli utili per non bruciare potere d’acquisto durante i saldi

In questa guida di ProiezionidiBorsa proponiamo alcuni consigli utili per non bruciare potere d’acquisto durante i saldi. A partire da oggi inizia la campagna dei saldi nella maggior parte delle Regioni italiane.

È la consueta occasione per ricambiare il guardaroba e per far giare un po’ l’economia. Ce n’è assoluto bisogno, soprattutto dopo le pesanti perdite nel volume di affari nel settore dell’abbigliamento.

Anche chi vende vestiti, infatti, ha risentito molto degli effetti della pandemia. Dunque, comprare un nuovo maglione o un nuovo paio di scarpe è utile per tutti in questo momento. Ma non lo è incondizionatamente. Purtroppo, molti commercianti spesso spacciano come offerte quelle che vere offerte non sono. Vediamo allora come tutelarsi contro i comportamenti dei furbetti.

Attenzione ai saldi sopra il 50%

Come ha chiarito il Codacons, la nota associazione a difesa dei consumatori, è bene prestare attenzione ai capi scontati più del 50%. Meglio diffidare da sconti così alti.

Di solito, dietro queste politiche aggressive si celano vendite di merce vecchia a prezzi non veritieri. Alcuni esercenti, infatti, tendono a gonfiare il prezzo prima di applicare uno sconto falsamente generoso al fine di incoraggiare gli acquisti.

Verificare che i prodotti acquistati non facciano parte di vecchie collezioni

Le merci vendute a saldo non possono appartenere a stagioni passate. I saldi si applicano sulle merci di fine stagione. Dunque è bene verificare tale informazione prima di procedere all’acquisto.

In caso contrario, si rischierà di comprare un capo scontato riconducibile alle rimanenze di magazzino. Queste ultime, ricordiamo, devono essere vendute separatamente rispetto alle merci in saldo di fine stagione.

Confrontare sempre i prezzi

Passeggiando tra le vetrine, capita di scovare immediatamente il prodotto che ci interessa per arricchire il nostro guardaroba. Ne siamo così attratti che entriamo e lo compriamo senza battere ciglio. Questo è sicuramente un comportamento istintivo che talvolta può rivelarsi nocivo per le nostre tasche.

Prima di passare in cassa, consigliamo di passare in rassegna altre vetrine. Non è raro trovare lo stesso capo desiderato a prezzi inferiori rispetto al primo prezzo adocchiato.

Approfondimento

Abbiamo, dunque, visto alcuni consigli utili per non bruciare potere d’acquisto durante i saldi. Per saperne di più, tuttavia, invitiamo i nostri Lettori a prendere visione della normativa di riferimento e a condividere questo articolo con i propri contatti. Di seguito il link della legge.

Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell’articolo 4, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59

Consigliati per te