Come consultare e stampare le vecchie dichiarazioni dei redditi come il 730 

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Che sia per fare l’ISEE, per inviare documentazioni al commercialista o, semplicemente, rinfrescarsi la memoria, molti si chiedono come fare per vedere le dichiarazioni dei redditi passate. Chi magari non l’ha stampata in tempo, ma ha bisogno di una copia cartacea, vuole, inoltre, sapere come stampare questi documenti.

In questo articolo scopriremo come consultare e stampare le vecchie dichiarazioni dei redditi, come il 730, in modo facile e veloce.

Che aspetti? Scopri il trading coi CFD con iBroker
con una demo gratuita con dati in tempo reale e perfettamente funzionante

Provala subito!

L’Agenzia delle Entrate online

Per fortuna non sono necessarie code e lunghe attese. Le vecchie dichiarazioni dei redditi sono consultabili direttamente online. Il sito dell’Agenzia dell’Entrate, infatti, è una preziosa risorsa da utilizzare proprio in questi casi. Prima di tutto, però, bisogna essere muniti delle credenziali di accesso. È possibile richiedere diverse credenziali.

La più comoda è lo SPID, cioè il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Chi non ha uno SPID può optare per le credenziali Entratel/Fisconline. Ad accesso avvenuto si può procedere con la ricerca del proprio storico delle dichiarazioni dei redditi.

Ecco come consultare e stampare le vecchie dichiarazioni dei redditi, come il 730.

Come trovare le dichiarazioni dei redditi online

Dopo aver effettuato l’accesso il sito ci mostrerà la sezione personale dell’account. Questa si chiama “La mia scrivania” e ci permette di navigare tra i nostri documenti.

Sulla sinistra è presente un menù e su questo bisogna scegliere la sezione “Consultazioni”. Dopodiché è necessario cliccare su “Cassetto Fiscale”.

Sempre sulla sinistra apparirà un menù diverso su cui va scelta la sezione “Dichiarazioni Fiscali”. Sotto “Dichiarazioni Fiscali” appariranno i nomi di diversi tipi di dichiarazione dei redditi. A seconda di quello utilizzato, come “730” o “Modello Unico”, bisogna cliccare su una di queste sezioni.

E voilà, eccoci arrivati. Si aprirà infatti una schermata che permette di navigare tra le dichiarazioni dei redditi di quest’anno e di quelle del passato. Queste appaiono sotto la dicitura “Annualità disponibili”.

È possibile, inoltre, visualizzare alcune parti della dichiarazione, come il “Frontespizio” o il “Quadro A”, oppure visionarla nella sua interezza. A fianco di queste opzioni è possibile trovare anche la dicitura “Stampa”. Questa sezione ha un doppio utilizzo: cliccandoci sopra è possibile stampare il documento o scaricarlo in formato PDF.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te