Chi può ottenere 10.000 euro di finanziamento e restituirne solo 6.000

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

In questo articolo vogliamo approfondire i finanziamenti a fondo perduto: chi può ottenerli e come richiederli. La redazione di ProiezionidiBorsa ha analizzato in un recente articolo i finanziamenti a tasso ridotto dedicati ai dipendenti pubblici. Oggi vedremo come funzionano i bandi pubblici di finanza agevolata. Cercheremo quindi di capire chi può ottenere 10.000 euro di finanziamento e restituirne solo 6.000. Dobbiamo premettere che i finanziamenti a fondo perduto non sono normali operazioni di mercato ma agevolazioni concesse a determinate categorie. Un ente pubblico, direttamente o tramite una banca convenzionata, può erogare dei soldi a categorie di cittadini o imprese in difficoltà. A differenza di un normale finanziamento, il creditore non richiederà alcun tasso d’interesse. Rinuncerà anche, completamente o parzialmente, alla restituzione del capitale così da agevolare il beneficiario. Quest’ultimo potrà utilizzare il denaro ricevuto solo per le finalità previste dall’erogatore.

Un fondo regionale per l’artigianato

Per comprendere al meglio i meccanismi di funzionamento dei finanziamenti a fondo perduto, facciamo un esempio pratico. Nelle scorse settimane, la Regione Sardegna ha approvato un nuovo bando di contributi a fondo perduto alle imprese artigiane. Il bando di finanziamento è una comunicazione formale in cui un ente pubblico indica logiche, tempistiche e condizioni di erogazione di contributi a fondo perduto. Queste operazioni, infatti, sono finalizzate a sostenere specifiche finalità o categorie. Nel caso specifico, la Giunta della Sardegna intende sostenere finanziariamente gli artigiani. Molti di essi, infatti, sono stati gravemente colpiti dal lockdown e dalla successiva flessione del settore turismo. L’intervento regionale intende aiutare i piccoli imprenditori a riprendere l’attività, evitando così un ulteriore riduzione del prodotto interno locale. L’iniziativa contribuirà a salvaguardare molte piccole attività imprenditoriali, scongiurandone la chiusura ed un aumento della disoccupazione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Chi può ottenere 10.000 euro di finanziamento e restituirne solo 6.000

La Regione ha stanziato 15 milioni per le attività artigiane della Sardegna, in collaborazione con un istituto di credito ai sensi della legge 949/52. Gli interessati potranno richiedere fondi a copertura di nuovi investimenti e ottenere fino al 40% di contributo a fondo perduto. Chi può ottenere 10.000 euro di finanziamento e restituirne solo 6.000 dovrà quindi investire i capitali ricevuti nello sviluppo della propria attività imprenditoriale. Le agevolazioni finanziarie saranno disponibili fino ad esaurimento del plafond di 15 milioni di euro previsto dal bando. Gli artigiani potranno rivolgersi alle sedi di Artigiancassa o alle associazioni di categoria per presentare le richieste di finanziamento. Il bando non precisa le tempistiche di erogazione ma il carattere di urgenza del contributo suggerisce una gestione veloce delle richieste.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te