Chi pensa che scarabocchiare sia un difetto si dovrà ricredere dopo questa notizia incredibile

Quando ci annoiamo e dobbiamo aspettare una delle cose che spesso facciamo è quella di disegnare a caso. Fare scarabocchi è una vera e propria espressione di sé e non ha niente a che vedere con disturbi ossessivo compulsivi.

Soprattutto quando siamo in attesa al telefono o mentre ascoltiamo una lunga lezione quest’attività ci permette di rilassarci. Anche i più grandi artisti come Fellini amavano gli scarabocchi. In effetti secondo degli studi di psicologi e psicoterapeuti è un modo per esprimere idee e pensieri del subconscio. Ovvero quella parte di cui siamo appunto meno coscienti.

Chi pensa che scarabocchiare sia un difetto si dovrà ricredere dopo questa notizia incredibile

In effetti scarabocchiare è considerato salutare e a seconda dei disegni e linee che tracciamo, ci saranno dei diversi significati. Molto spesso si contraddistinguono questi tratti principali:

a) spirali;

b) disegni astratti;

c) decorazioni a cornice;

d) disegni riempitivi;

e) disegni seriali;

f) forme curvilinee.

A seconda del momento, infatti, possiamo esprimere necessità diverse. Le spirali, ad esempio, rappresentano una riflessione e un bisogno di contattare gli altri o sé stessi.

I disegni astratti rappresentano un bisogno di organizzazione per far chiarezza dentro di sé. Spesso si disegnano anche forme geometriche ben precise.

Tutti gli altri significati secondo la classificazione tradizionale

Chi pensa che scarabocchiare sia un difetto si dovrà ricredere dopo questa notizia incredibile. Facciamo una vera e propria terapia di auto aiuto mentre facciamo linee e forme a caso.

Infatti, quando disegniamo cornici o quadretti si vuol dar sfogo ad un senso estetico e di perfezione innato. Mentre se abbiamo la tendenza a fare forme e a riempirle di colore e a riempire spazi vuoti, è una necessità di colmare delle mancanze. I disegni seriali sono una sorta di marchio da visita. Tendiamo a rifarli più volte e ci rappresentano, sono un segno quindi di sicurezza e di identità.

Tutte le forme curvilinee simboleggiano invece la capacità di adattamento e di flessibilità ed esprimono armonia.

Consigliati per te