Chi eredita se non ci sono figli e quali sono gli eredi legittimi?

Per sapere chi eredita se non ci sono figli e quali sono gli eredi legittimi bisogna  anzitutto verificare l’eventuale presenza di un testamento. Non si può infatti escludere la possibilità che prima di morire il titolare dei beni metta per iscritto la propria volontà testamentaria. Ciò soprattutto nei casi in cui nei rapporti fra familiari non regna l’armonia e le relazioni risultano tese, se non addirittura inesistenti. Non sempre inoltre vi è accordo tra i coniugi sulla porzione di eredità da lasciare a figli o nipoti per cui si preferisce ricorrere al testamento. In tal modo si ha l’opportunità di far valere le proprie intenzione relativamente alla spartizione del patrimonio da donare.

In un precedente articolo ci siamo occupati proprio delle situazioni familiari in cui sorgono conflitti e dissapori che non si risolvono certo nel momento del decesso del de cuius. Vi sono circostanze in cui il testamento serve proprio ad impedire l’accesso alla divisione ereditaria ad alcuni familiari nei cui riguardi si nutre diffidenza e rancore. A tal proposito, rimandiamo il Lettore desideroso di maggiori informazioni all’articolo “Quali parenti si possono escludere dall’eredità?”. Ancor più interessante potrebbe inoltre risultare sapere chi eredita se non ci sono figli e quali sono gli eredi legittimi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Chi eredita se non ci sono figli e quali sono gli eredi legittimi?

Si sente spesso parlare di eredi legittimi, ma conviene chiarire quali familiari possono considerarsi tali. Anzitutto conviene consultare l’articolo 565 del codice civile da cui si apprende che eredi legittimi sono i parenti prossimi come coniuge, figli, genitori, fratelli e sorelle. Si parla invece di legittimari per indicare il coniuge, i figli e i genitori che hanno comunque diritto ad una percentuale di eredità. Non sempre tuttavia i legittimari possono avanzare pretese sul patrimonio del defunto, soprattutto se hanno già ricevuto donazioni di pari valore alla quota spettante. In assenza di figli, il patrimonio del defunto spetta ai genitori che maturano il diritto alla successione in parti eque. Se invece non dovessero esserci né figli, né genitori l’eredità si divide in percentuali uguali tra fratelli e sorelle. In assenza anche di questi ultimi invece fra gli eredi legittimi figurano i familiari con sesto grado di parentela.

Consigliati per te