Gli piaccio o non gli piaccio? 3 trucchetti per scoprirlo in un attimo

Tutti noi, almeno una volta nella vita, ci siamo chiesti: “chissà se gli/le piaccio”. Magari non riuscivamo a decifrare le interazioni amichevoli all’interno di un gruppo, o gli sguardi ad un primo appuntamento, o anche i gesti di un partner di lunga data. A volte è davvero difficile decifrare ciò che gli altri pensano di noi. Interpretiamo le cose attraverso le nostre esperienze passate e le nostre insicurezze interferiscono con la nostra capacità di valutare accuratamente i segnali. Vediamo insieme “gli piaccio o non gli piaccio? 3 trucchetti per scoprirlo in un attimo”.

Come interpretare i segnali nell’era digitale

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Gli esseri umani bramano la connessione e i dati suggeriscono che la salute sociale ha un profondo impatto sul nostro benessere fisico e mentale. La comprensione dei cosiddetti segnali sociali – segnali non verbali, contatto visivo, tonalità vocali – ci guida nell’analisi delle nostre interazioni. Nell’era digitale, dove le persone trascorrono più tempo a socializzare attraverso gli schermi piuttosto che di persona, è ancora possibile interpretare con successo questi segnali?

Trascorrendo molto tempo davanti agli schermi, passiamo meno tempo a interagire con le persone “faccia a faccia”. Di conseguenza, molte persone hanno perso la capacità di comunicare e la capacità di leggere i cosiddetti segnali sociali. In un nostro precedente articolo avevamo spiegato come imparare a capire se il tuo interlocutore digitale mente, oggi proponiamo una breve guida su “gli piaccio o non gli piaccio?”.

Ecco i tre elementi che indicano un interesse

Linguaggio del corpo

Durante una conversazione, potremmo pensare che siano le nostre voci a parlare. In realtà, i nostri corpi inviano segnali non verbali che rivelano molto di ciò che stiamo pensando. Quali sono i segni più comuni che indicano quando piaci a qualcuno?  Quando piaci a qualcuno, lui o lei ti affronta con un linguaggio del corpo piuttosto aperto; quando la conversazione si “accende” la persona diventa più animata ed espressiva con i movimenti (mai disinteressata o distratta). Inoltre, quando la persona si sente più a suo agio, probabilmente stabilirà un maggiore contatto visivo e presterà attenzione a ciò che hai da dire.

Contatto

Quando piaci a qualcuno, probabilmente lui/lei mostrerà attrazione attraverso il tatto. Una stretta di mano amichevole o il cinque possono evolversi in un tocco affettuoso sulla spalla o in un abbraccio. Potresti anche notare che la persona si avvicina a te durante un’interazione. Tieni presente che il tocco varia a seconda della cultura o a seconda di come qualcuno è stato educato.

Coinvolgimento emotivo

Quando piaci a qualcuno, lo dimostrerà investendo tempo e attenzione. Rispetteranno gli impegni per vederti, proveranno ad includerti nella loro vita e faranno uno sforzo per mantenere viva la comunicazione.

Ricorda che, nella vita, non piacerai a tutti. E va bene così! Piuttosto che cercare di comportarsi in modo tale da piacere a qualcuno che non ha interesse per te, impara esprimere il tuo sé autentico. Questo attirerà persone che viaggiano sulla tua lunghezza d’onda e che ti daranno l’attenzione, la gratitudine e l’affetto che meriti.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.